14enne si impossessa di macchina e fugge al controllo

Denunciato per appropriazione indebita e danneggiamento aggravavto
Enzo Luciani - 17 Ottobre 2012

Ha appena 14 anni il giovane che ieri sera 16 ottobre, si è impossessato di un’auto trovata con le chiavi inserite e ha deciso di “farsi un giro” in città. Sono quasi le 22.00 quando gli agenti delle volanti,  in servizio per il controllo del territorio, hanno notato un’auto che sorpassava ad elevata velocità i veicoli in transito nella zona di Lungotevere a Ripa. Immediato l’intervento della polizia che, con l’uso dei segnali luminosi gli ha intimato l’alt.

Alla vista dei poliziotti il conducente ha accelerato incurante del semaforo rosso e ha proseguito la sua folle corsa. Quando l’auto è giunta in piazza di Monte Testaccio, prima ha finto di fermarsi poi ha inserito la retromarcia ed è andato ad urtare contro la volante della polizia danneggiandola. La fuga è continuata ancora fino a via Galileo Ferraris quando il giovane è saltato giù dall’auto ancora in movimento ed è fuggito a piedi.

L’auto abbandonata ha proseguito la marcia e ha danneggiato anche altre auto parcheggiate nelle vicinanze. Gli agenti lo hanno inseguito bloccandolo. Il ragazzo ha raccontato di aver trovato l’auto con le chiavi inserite e di aver deciso di “farsi un giro” in città. Il minore, accompagnato presso gli uffici del Commissariato Viminale, dopo gli accertamenti da parte della Polizia, è stato affidato alla madre e denunciato per appropriazione indebita e danneggiamento di auto e beni dello Stato. Uno dei poliziotti in servizio, rimasto ferito a causa della collisione, è stato accompagnato presso il vicino nosocomio per le cure del caso e guarirà in pochi giorni. L’auto è stata riconsegnata alla legittima proprietaria.

Dar Ciriola asporto

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti