22 Agosto 1764… #Roma #AccaddeOggi, viene impiccato l’#Eremita #Morelli

Almanacco di Roma a cura di Stefano Crivelli - 22 Agosto 2017

Il 22 Agosto del 1764, durante il Pontificato di Clemente XIII, viene impiccato, a Campo de’ Fiori, l’eremita Giuseppe Morelli, colpevole “di aver celebrato ventinove messe con la consacrazione, non essendo sacerdote e ricevendo elemosine dai fedeli”.

Accadde il 22 Agosto

1817      Pio VII pubblica un nuovo Codice di Procedura Civile per lo Stato Pontificio.

1840      Pacifico Maccioni e Filippo Duranti, “ambedue rei di grassazione ed omicidio in persona d’uno Svizzero fuor di Porta S. Pancrazio, vengono decapitati a Ponte”.

1846      Viene istituita una Commissione per l’esame dei progetti per la costruzione delle strade ferrate su tre linee: da Roma per la Valle del Sacco al confine napoletano presso Ceprano, da Roma a Civitavecchia e da Roma per Ancona e Bologna.

1872      Nasce Filippo Cremonesi, futuro Sindaco e Governatore di Roma.

2005      Viene avvertita la scossa di terremoto con epicentro ad Anzio e Nettuno.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti