29 giugno, Roma festeggia S. Pietro e Paolo

Dal 28 giugno chiusure al traffico
Enzo Luciani - 27 Giugno 2012

Roma si prepara a festeggiare i suoi santi patroni San Pietro e Paolo. All’Eur si inizia giovedì 28 giugno con un fitto programma dfi iniziative. A partire dal pomeriggio nel quartiere si terrà l’esibizione della banda militare ed una mostra videofotografica che rievoca la storia dell’Eur. Inoltre, in occasione della semifinale degli europei di calcio, si potrà vedere la partita sul maxi schermo allestito nelle vicinanze della basilica.

Venerdì 29 giugno si passerà dallo sport (una staffetta di 3.000 metri ed una maratona dedicata alla piccola Lavinia Moreschi, scomparsa l’anno scorso) al divertimento del teatrino itinerante, fino al raduno di macchine d’epoca che sfileranno all’interno dell’Eur. La giornata proseguirà con le cerimonie religiose e si concluderà con un concerto di Annalisa Minetti. Saranno presenti il Sindaco di Roma Gianni Alemanno, il Vice Presidente della Regione Lazio Luciano Ciocchetti ed il Presidente del Municipio XII Pasquale Calzetta.

Come cambia il trasporto pubblico.
Dalle 15 di domani, giovedì 28 giugno, ad orario da determinarsi di sabato 30 giugno, per consentire i festeggiamenti in zona Ostiense presso la Basilica di San Paolo, verranno chiuse al transito via Ostiense (nel tratto in corrispondenza con via Baldelli) via Giustiniano Imperatore (angolo via Rocco e fornice destro in direzione di via Ostiense) lungotevere San Paolo e via delle sette chiese all’incrocio con via Leonardo da Vinci. Eventuali ulteriori chiusure potranno estendersi in via Ostiense sino all’incrocio con via Valco di San Paolo e via caduti senza croce, largo Leonardo da Vinci (incrocio via Giustiniano Imperatore), viale Marconi (incroci con via Melloni, largo Bortolotti e via Onesti). Per tutto il tempo necessario, saranno deviati i bus delle linee 23, 128, 769, 770, n2 e n3. Le linee128 e 770, inoltre, sposteranno i capolinea rispettivamente in via Baldelli e via Pincherle.

Domani, per l’intera giornata divieto di fermata su entrambi i lati di piazza de Bosis e intero perimetro di largo Ferraris IV. Fermata vietata anche in lungotevere Diaz in direzione piazza de Bosis, nel tratto compreso tra viale Antonino San Giuliano e piazza Lauro de Bosis. Questi alcuni dei provvedimenti decisi dalla polizia locale di Roma Capitale per fronteggiare l’afflusso alla prima edizione del “SounDrome” allo stadio Olimpico. Altri provvedimenti riguardano: il divieto di sosta e fermata su piazzale della Farnesina, via Blanc, via Tittoni e via Boselli; e il divieto di transito e fermata (in area parcheggio tra via Contarini e il ministero degli affari Esteri) in piazzale Maresciallo Diaz, via Mario Toscano e via Contarini.

Sabato 30 giugno, nell’area che comprende piazzale Ostiense, piazza Numa Pompilio, le terme di Caracalla e piazza del Colosseo, tra le 9 e le 13,30 si svolgerà la tappa a cronometro del giro d’Italia femminile “Girodonne” ove è prevista la partecipazione di 130 atlete, con partenza e arrivo in viale delle Terme di Caracalla. Durante l’orario della corsa, saranno deviate in entrambi i sensi di marcia, (con l’eccezione della linea 714 che devia solo sul percorso proveniente dalla stazione Termini) 14 linee di bus (c3, 3, 75, 80, 81, 118, 160, 175, 271, 628, 671, 673, 714 e 715).

Lo comunica l’Agenzia per la mobilità.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti