’40 orme a quattro zampe…nel cuore’

Al Teatro delle Muse l'iniziativa promossa dalla giornalista Federica Rinaudo per raccogliere cibo per cani e gatti abbandonati.
Enzo Luciani - 3 Ottobre 2012

Quando si hanno le orme nel cuore possono accadere anche certi piccoli miracoli d’amore. E così un gruppo di attori e musicisti si sono ritrovati, martedì 25 settembre 2012, sul palco del Teatro delle Muse di via Forlì per dare vita all’ iniziativa “40 orme a quattro zampe…nel cuore”, promossa con l’ intento di raccogliere scorte
di cibo per sfamare cani e gatti abbandonati ospiti del Rifugio S. Francesco ad Acilia e dell’associazione A.R.C.A. per la colonia dei gatti della Piramide.

Ad organizzare la serata la giornalista Federica Rinaudo che, in occasione del suo quarantesimo compleanno, ha chiamato a raccolta amici e colleghi, animati dal suo stesso amore per gli animali, chiedendo ad ognuno un piccolo contributo artistico. Un viaggio emozionante, i cui vari momenti sono stati abilmente legati dalla bravura e dalla simpatia di Giancarlo Ratti, che ha preso il via con Fausta Manno e Gianni Silano nella loro fantastica interpretazione di “Balena e Cicogna” (storia tratta da un racconto di Moravia), seguiti dalla lettura di alcune poesie dedicate agli animali scritte dal Belli e da Trilussa portate in scena con profonda intensità da Massimo Wertmuller.

Ed ancora l’allegria delle sigle dei cartoon cantate dai Raggi Fotonici con una ospite speciale ovvero la doppiatrice Maura Cenciarelli, la magia delle fiabe animate
di Maria Toesca, le divertenti macchiette napoletane con Geppi Di Stasio e Roberta Sanzò alle prese con un alano e il finale esplosivo del comico Antonio Giuliani che ha conquistato il pubblico con le sue storie sul Bioparco e le imprese di cani e gatti.

Laboratorio Analisi Lepetit

Per tutti lunghi ed interminabili applausi, ma quelli più calorosi sono stati per i volontari delle associazioni che con un pizzico di commozione hanno illustrato con quanta dedizione e sacrificio si dedicano ogni giorno ai piccoli amici a quattro zampe e di quanto questo impegno abbia impreziosito le loro vite con una montagna di amore; la stessa che gli è stata donata poi simbolicamente dal pubblico che ha messo insieme una vera e propria piramide di scorte alimentari tra croccantini e scatolame.

In platea anche il cantante Tony Santagata, gli attori Enio Drovandi e Lallo Circosta, il discografico Rolando D’Angeli, l’autore Paolo Audino, i musicisti Gianni Oddi e
Danilo Bughetti, i nobili Giuseppe Grifeo di Partanna e Paolo Dragonetti De Torres Rutili, il presidente dell’ottavo municipio Massimiliano Lorenzotti, il regista Andrea Doria, l’angiologo William Thomas Polick, i giornalisti Luca Montebelli, Claudia Lovisetto e Bianca Maria Sezzatini, il produttore AngeloCampus, il patron di Miss Università Marco Nardo e la fotografa Marcella Pretolani che al termine della serata ha invitato gli ospiti alla mostra fotografica “Anim’Ali – le ali dell’anima”, allestita nel foyer del teatro.Un suo personale omaggio a testimonianza di tutti quei gesti semplici ed incredibilmente unici che rendono speciale il rapporto tra umani ed animali.

Le associazioni Rifugio San Francesco e A.R.C.A. per la colonia dei gatti della piramide cercano famiglie in grado di ospitare gli amici a quattrozampe, ma anche volontari e cibo per l’inverno.

Per info: www.rifugiosanfrancesco.orgwww.igattidellapiramide.it
 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti