Bonelli(Pdl):"Un nuovo servizio per le famiglie del territorio"
Enzo Luciani - 3 Gennaio 2013

"Un incentivo al commercio locale, un aiuto prezioso per famiglie,anziani e singoli cittadini". L’amministrazione del IV Municipio presenta così la nuova iniziativa, già attiva sul territorio, che consente di acquistare prodotti alimentari del mercato comodamente da casa o dal posto di lavoro.

Per fare la spesa online al mercato rionale della Serpentara, la prima attività commerciale a cui si è esteso il progetto Empori Locali, basterà collegarsi al sito www.emporilocali.it, e scegliere i prodotti da acquistare. Il pagamento dei prodotti potrà effettuarsi in qualsiasi forma (carta di credito, bonifico o contrassegno), potendo usufruire anche della possibilità di spendere gli SCEC, i buoni locali emessi gratuitamente,a cui il Municipio IV ha aderito.

"Il più grande problema dei mercati rionali – dichiara nella nota il Presidente del Municipio Cristiano Bonelli – è rappresentato dal fatto che la maggior parte dei cittadini è costretta a fare la spesa nelle ore serali, quando rimangono aperti solo i grandi centri commerciali. Sfruttando le opportunità del web è possibile venire incontro alle esigenze di chi lavora tutti i giorni fino a sera, in questo modo potrà andare a ritirare la spesa presso il mercato o vedersela
recapitare nella propria abitazione. Andare incontro alle nuove abitudini delle famiglie e continuare a supportare il commercio locale , sono questi due obiettivi che l Amministrazione locale vuole raggiungere"

Questo sistema sarà inizialmente attivo con grandi gruppi d’acquisto come il Municipio, l’INPS, la ASL, per poi essere progressivamente esteso alle famiglie. Il progetto parte come pilota in un mercato rionale, e sarà poi replicato negli altri mercati e addirittura nei quartieri, coinvolgendo tutti gli esercizi commerciali che vorranno aderire alla nuova rete della solidarietà.

Il servizio è gestito da una cooperativa sociale di giovani che si occuperanno di ricevere gli ordinativi e di fare la spesa per conto del cittadino. "La vera innovazione consiste nel fatto che emporilocali.it è un progetto sociale prima ancora che commerciale", spiega l’Assessore alle Politiche Sociali Francesco Filini, promotore dell’iniziativa. "Da un lato si dà la possibilità al cittadino di avere più potere d’acquisto rappresentato dagli SCEC, dall’altro si mira a generare nuove economie per sostenere i servizi sociali. 

Infatti la cooperativa che gestisce il sito investirà gli utili nel territorio per andare a colmare le lacune che i tagli sulla spesa sociale hanno creato. Chi farà spesa nel mercato Serpentara 2, oltre ad avere i vantaggi di cui sopra, contribuirà a dare nuova linfa alle associazioni, alle cooperative e alle parrocchie del territorio impegnate nel sociale. La crisi, oltre ad uccidere l’economia reale, colpisce soprattutto i più deboli: noi non vogliamo che nessuno venga lasciato solo", conclude infine l’Assessore Filini. 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti