A Bracciano fitto programma per la Settima Europea per la Riduzione dei Rifiuti

Dal 17 al 25 novembre 2012. L’assessore Paola Lucci anticipa le prossime iniziative, dal Riciclario, agli incontri con le scuole, al “riciclo culturali” con il bookcrossing di libri
Enzo Luciani - 15 Novembre 2012

Anche quest’anno Bracciano protagonista della Settimana Europea di Riduzione dei Rifiuti, la kermesse che si tiene dal 17 al 25 novembre inserita nel Programma europeo Life+ della Commissione Europea mirata alla sensibilizzazione sulla tematica di diminuzione dei rifiuti. Molte le iniziative in programma a Bracciano in sinergia tra Comune, Provincia di Roma e associazioni.

“Come Comune di Bracciano anche quest’anno – dice l’assessore alle Politiche Ambientali Paola Lucci – abbiamo aderito alla manifestazione. La settimana si apre sabato 17 novembre alle ore 16 con la presentazione del Riciclario, ovvero un ricettario per consigli e ricette ecocompatibili. Un progetto di Sandra Ianni realizzato in collaborazione con la Bracciano Ambiente che sarà un working in progress. La cosa che ci piace molto è che ci sarà infatti una e mail dedicata alla quale chiunque potrà inviare propri suggerimenti di preparazione di pietanze. E’ una cucina – dice ancora Lucci – fatta con gli avanzi o con tecniche ecocompatibili. Esempi che possono dare lo spunto per cambiare le proprie abitudini quotidiani e invertire la tendenza rispetto agli sprechi che si verificano. Alla presentazione verranno rese disponibili alcune copie ma il nostro invito è, nell’ottica di riduzione dell’impiego della carta, di consultarlo on line. Molto interessanti – dice ancora l’assessore – le soluzioni proposte tra le quali quella della cottura dei cibi con il calore prodotto da un lavaggio in lavastoviglie e molti altri”.

Ma la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti propone altri interessanti appuntamenti. “Venerdì 23 novembre – dice l’assessore Lucci – saremo nelle scuole. In particolare alcuni esponenti del coordinamento del Patto dei Sindaci della Provincia di Roma alle 10.30 incontreranno gli alunni delle quinte elementari per dare indicazioni non solo sulla riduzione dei rifiuti ma anche su come evitare che vengano prodotti, aspetti che sono al centro della Settimana Europea. I bambini inoltre saranno invitati dalle insegnanti a portare una bottiglia di plastica vuota. In cambio riceveranno una borraccia in alluminio”.

Dar Ciriola asporto

Il terzo appuntamento costituisce un po’ una iniziativa di riciclo culturale a dare nuova vita ai libri.

“Si tratta – spiega l’assessore Lucci – di una iniziativa di bookcrossing che durerà per tutta la settimana organizzata con il nostro appoggio dall’Associazione Mettici Le Idee. In programma, in particolare, due installazioni con frigoriferi riciclati trasformati in librerie stradali dove potranno essere la sciati e presi libri e riviste in uno scambio reciproco di prodotti culturali”. 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti