A Roma per le 8, in tempo per l’ufficio? Ora si può, col nuovo treno per i pendolari

Dal 10 dicembresi potrà andare dal capoluogo sabino alla capitale in soli 100 minuti, senza mai cambiare dalla partenza alla destinazione e con lo stesso abbonamento dei mezzi regionali
Enzo Luciani - 6 Dicembre 2012

A Roma per le 8, in tempo per l’ufficio? Ora si può, col nuovo treno per i pendolari. Essi infatti troveranno prima di Natale una novità gradita: dal 10 dicembre 2012, infatti, si potrà andare da Rieti a Roma in treno in soli 100 minuti, senza mai cambiare dalla partenza alla destinazione e con lo stesso abbonamento dei mezzi regionali. E arrivando nella capitale prima delle 8, in tempo utile per timbrare il cartellino in ufficio.

Lunedì 10 cambieranno gli orari dei treni e ne verrà inserito uno che parte alle 6.10 da Rieti e arriva a Roma Tiburtina alle 7.50 passando per Terni, senza però costringere i pendolari a cambiare treno.

Un treno che portava in 100 minuti a Tiburtina esisteva già, ma era stato scartato dalla maggioranza dei pendolari perché partiva alle 7 e arrivava alle 8.36, fuori tempo massimo per gli uffici. L’alternativa prevedeva la partenza alle 6.11 da Rieti e l’arrivo a Roma alle 8.06, ma con un cambio a Terni rischioso per via di una coincidenza di appena 5 minuti.

Dar Ciriola asporto

E ora si guarda agli orari del ritorno: tre le soluzioni pomeridiane, con partenza da Tiburtina alle 17.09, 18.07 e 18.37 e arrivo a Rieti alle 18.47, 19.50 e 20.25.

Tutte prevedono il cambio a Terni, con coincidenze risicate di 10 minuti: speriamo che i responsabili delle ferrovie possano dare una mano ai pendolari anche per il ritorno serale… 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti