Action occupa la caserma Ruffo

Caradonna: "tavolo interistituzionale per andare incontro alle esigenze dei cittadini"
Enzo Luciani - 23 Luglio 2010

Nella mattinata di oggi attivisti di Action hanno occupato simbolicamente la Caserma Ruffo che presto entrerà in possesso del Comune di Roma, come previsto dalla delibera sulle dismissioni delle caserme. 

“Piena adesione ai contenuti dell’iniziativa di Action ”. Così il Presidente del V Municipio Ivano Caradonna si è espresso sull’azione di protesta messa in campo quest’oggi dall’associazione, che ha manifestato pacificamente davanti all’ingresso della caserma Ruffo di via Tiburtina.

Caradonna, come già aveva affermato in occasione dell’approvazione della Delibera sulle alienazioni delle Caserme, si dice “ d’accordo con Action nel volere che la dismissione di quella di via Tiburtina diventi un’occasione e un’opportunità per il territorio, affinché si possano accogliere le istanze dei cittadini sull’emergenza abitativa, sui problemi relativi ai servizi alla persona e alle scuole ”.

“Per questo – conclude il Presidente del V Municipio – sarò presente al tavolo interistituzionale convocato dal Comune di Roma, su richiesta dei cittadini, e in quella occasione mi farò promotore delle loro problematiche, sperando di trovare un’intesa affinché la destinazione della caserma Ruffo sia una risposta alle reali esigenze del territorio ”.

L’occupazione si è svolta senza incidente e si è conclusa in poche ore.

 


Commenti

  Commenti: 1

    Commenti