Addio Franco Battiato, un artista unico nel panorama della musica italiana

Si è spento all'età di 76 anni nella sua residenza di Milo

Il mondo della musica piange uno dei suoi più grandi Maestri. Ci ha lasciati Franco Battiato, il cantautore malato da tempo, si è spento all’età di 76 anni nella sua residenza di Milo. Ad annunciare la morte dell’artista la sua famiglia che ha tenuto a far sapere che i funerali saranno svolti in forma privata. 

Franco Battiato, nato a Ionia il 23 marzo 1945, oggi sui social viene ricordato con i suoi maggiori successi come “La cura” o “Centro di gravità permanente”, ma è davvero riduttivo ricordarlo solo per la parte più popolare della sua carriera. Battiato è stato molto altro, un artista a 360°gradi sempre pronto a sperimentare ogni genere musicale senza badare alle logiche dettate dal mercato.

Per questo Franco Battiato sarà ricordato come un artista unico nel suo genere, anche quando si è prestato a collaborare con altri colleghi la sua penna si distingueva sempre.

Oltre alla sua adorata musica, Franco aveva una passione per la pittura ed il cinema. Inoltre, tra il 2012 ed il 2013, si è stato assessore al turismo per la Regione Sicilia nella giunta di centrosinistra del presidente Rosario Crocetta; dichiarando di non voler ricevere alcun compenso.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento