Al Campidoglio i fondi statali bando regionale con progetto nel X municipio

Per riqualificazione ambientale e nuova edilizia residenziale sociale 
Redazione - 31 Maggio 2020

Roma Capitale si è aggiudicata il primo posto al bando della Regione Lazio che stanzia 22 milioni di euro di fondi statali per l’edilizia residenziale sociale con il progetto nel X Municipio su Idroscalo con riqualificazione ambientale e nuova edilizia residenziale sociale.

Il  finanziamento statale sul programma nel X Municipio è di € 10.000.000,00 con un cofinanziamento di Roma Capitale di € 5.750.000,00.

L’elenco dei progetti vincitori, tra cui la proposta di Roma Capitale, saranno trasmessi al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per l’attuazione nella Regione Lazio di “Programmi integrati di edilizia residenziale sociale” al fine dell’approvazione, con successivo Decreto, dell’elenco dei soggetti ammessi a finanziamento.

Fresco Market
Fresco Market

“Siamo particolarmente soddisfatti. Sapevamo quanto fosse fondamentale per la città partecipare a questo bando ed è per questo che nei mesi scorsi abbiamo chiesto e ottenuto dall’Ente regionale la riapertura dei termini, inizialmente aperti con scadenze troppo ristrette: solo 7 giorni, di cui 2 festivi. Questo ha permesso all’Amministrazione di partecipare con tre progetti, tutti ammessi, e aggiudicarsi i finanziamenti che permetteranno dopo anni la riconversione totale dell’area con demolizione degli immobili abusivi, valorizzazione ambientale e costruzione di nuovi alloggi di edilizia sociale in aree vicine”, dichiara la Sindaca Virginia Raggi.

“E’ un grande risultato dell’Amministrazione Capitolina, frutto di un lavoro coordinato tra i vari Dipartimenti e Assessorati. Il progetto risultato vincente è stato quello che prevede la riqualificazione ambientale dell’Idroscalo nel X Municipio e la costruzione di nuova edilizia residenziale sociale presentato dal Dipartimento Pau. Siamo in prima linea nel ripensare il futuro della nostra città e questa grande vittoria ne è l’ennesima dimostrazione”, spiega l’assessora alle Infrastrutture Linda Meleo.

 

“Ci stiamo impegnando molto per restituire a questa città visione e progettualità sul tema dell’abitare che per troppo tempo è rimasto completamente ignorato dall’agenda pubblica. La qualità del lavoro che stiamo svolgendo è testimoniata dal fatto che i tre progetti che abbiamo presentato sono stati dichiarati tutti ammissibili a finanziamento, inseriti in graduatoria e quindi sviluppabili nel tempo. Tutti i progetti sono molto importanti per noi perché rappresentano diverse modalità di approccio a temi molto attuali: il recupero dell’idroscalo di Ostia, una forte regia pubblica per l’area di Cardinal Capranica, la qualità dell’edilizia sostenibile a Lunghezzina. Non esiste una soluzione unica al tema dell’abitare ma un insieme di soluzioni, un approccio integrato per uscire da una gestione emergenziale e recuperare invece un forte indirizzo pubblico nella capacità di progettare la città”, sottolinea l’assessore all’Urbanistica Luca Montuori.

“E’ una notizia molto importante perché premia la determinazione del lavoro dell’Amministrazione che è riuscita a presentare tre progetti validi per la città nei tempi dettati dalla Regione. Abbiamo fortemente richiesto la riapertura del bando per avere l’opportunità di incidere sul nostro territorio e questo è il risultato che presto i cittadini vedranno concretizzarsi”, aggiunge l’Assessore al Patrimonio e alle Politiche Abitative Valentina Vivarelli.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti