Laboratorio Analisi Lepetit

Al Pigneto un uomo di 70 anni uccide il genero a coltellate

Il dramma famigliare si è verificato sabato 28 aprile 2012
di Aldo Zaino - 30 Aprile 2012

Un uomo di 70 anni cileno ha ucciso con una coltellata al petto un peruviano di 49 anni compagno della figlia. Il fattaccio è avvenuto alle 23,30 di sabato 28 aprile 2012 in via Placido Zurla 35 una strada lunga poco più di un centinaio di metri che collega via A. Dulceri a via Casilina. 

Secondo la ricostruzione tutto è avvenuto dopo che il peruviano ubriaco, ha iniziato a insultare la moglie, l’uomo dopo gli insulti verbali si è scagliato contro la consorte buttandola a terra.

Il rumore e le grida hanno svegliato il padre della donna, un settantenne malato, il quale nonostante i suoi problemi di respirazione è corso in aiuto della figlia. L’anziano per sottrarre la figliola dalle grinfie del coniuge ha iniziato una colluttazione con l’uomo, ha impugnato un coltello e ha colpito il peruviano al petto. Costui è caduto a terra in un lago di sangue.

La vittima è morta a causa dell’emorragia causata dalla profonda ferita al petto, nonostante l’intervento del 118 e il sollecito trasporto in ospedale. 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti