Al “Salotto Letterario” il canto XXXI del “Purgatorio”

Presso la Parrocchia di San Romano giovedì 22 dicembre 2016, alle ore 17.00, ingresso da via delle Cave di Pietralata 63
Redazione - 19 Dicembre 2016

Giovedì 22 dicembre 2016, alle ore 17.00, presso la Biblioteca della Parrocchia di San Romano Martire (con ingresso da via delle Cave di Pietralata n. 63), prosegue il “Salotto Letterario” del gruppo degli “Accademici di via Galantara”, a cura della prof.ssa Loredana Mambella, con la collaborazione di Pericle Eolo Bellofatto.

Argomento di questa settimana: Lettura, con commento, del XXXI canto del “Purgatorio” di Dante Alighieri.

Siamo ancora nel “Paradiso terrestre”.

Beatrice rimprovera di nuovo Dante.

Il pentimento e la confusione del poeta fiorentino.

L’immersione di Dante nel fiume Lete, ad opera di Matelda.

Beatrice si scopre il volto, togliendosi il velo…

Come sempre un pomeriggio di cultura e di socializzazione.

“A chiusura dell’anno solare 2016, – ha detto Pericle Eolo Bellofatto – a nome mio personale e di tutti gli appassionati “corsisti”, persone intelligenti, qualificate ed attente, ringrazio la professoressa Mambella che da circa quattro anni (dal febbraio 2013) ha portato, con grande professionalità, amore, passione e ed ottimi risultati di pubblico e di critica, la cultura tra la gente. Colgo l’occasione, inoltre, per formulare a tutti coloro che leggeranno questo articolo ed ai loro familiari gli auguri di buon Natale e felice 2017″.

Nella foto: la immersione di Dante nel fiume Lete, ad opera di Matelda.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti