Al via i soggiorni diurni gratuiti per anziani nel V municipio

Dal 13 al 17 luglio 2015 è possibile presentare le domande per partecipare ai "Punti Blu"
Redazione - 13 Luglio 2015

Dal 13 al 17 luglio 2015 è possibile presentare le domande per i soggiorni diurni gratuiti di vacanza per anziani, denominati “Punti Blu”, rivolti a 300 anziani residenti nel Municipio Roma V.

I partecipanti, autosufficienti e/o parzialmente autosufficienti, saranno accompagnati presso uno stabilimento del litorale romano suddivisi in sei turni per un periodo di due settimane a giorni alterni (dal 20 luglio al 29 agosto).

soggiorni anziani al mareOgni turno prevede la partecipazione di 50 anziani, dai 60 anni per le donne e dai 65 per gli uomini, per un totale sei giorni non consecutivi per anziano. Il modulo di domanda può essere scaricato dal sito del Municipio o ritirato presso gli Uffici Soggiorni/Centri Anziani.

Il modulo debitamente compilato, dovrà essere consegnato presso gli Uffici Soggiorni/Centri Anziani del Municipio V in via dell’Acqua Bullicante 28 Bis e in via Dei Larici n 7 (retro edificio di via Palmiro Togliatti n. 983) nei giorni lunedì, martedì e giovedì dalle h 9-12,30 e 14,30-17 e mercoledì e venerdì dalle h 9 -12,30.


Commenti

  Commenti: 1

  1. maria grazia bombini


    Egregia redazione, sono indignata come cittadino e come presidente di Mondo Cultura per il degrado inconcepibile del monumento ai caduti di p.zza delle Camelie. Cartacce e bottiglie invadono ogni spazio . Gente incivile che bivacca sia di notte che di giorno e in prevalenza Rom ed exstracomunitari che hanno preso la nostra città per una discarica. L’anno scorso per protesta Retake, Mondo Cultura , cdq Centocellestorica e l’assessore Petroletti abbiamo ripulito la piazza , ma è stato inutile se la dimostrazione ha solo incentivato il degrado. Chiedo pubblicamente all’AMA di farsi carico della pulizia giornaliera del monumento sperando che gente che ci invade non faccia come i vandali. Lo scopino si vede in giro per la piazza ma non vede il degrado e allora regaliamole un paio di occhiali. Cordialmente cav. Maria Grazia Bombini

Commenti