Al via la riqualificazione del parco Nemorense

De Lillo: "a breve interventi, anche, a Villa Ada"
Enzo Luciani - 17 Novembre 2009

La mattina del 17 novembre l’assessore comunale all’Ambiente Fabio De Lillo, il presidente del II Municipio Sara De Angelis e il vicepresidente Maria Spena, accompagnati dai tecnici del Comune di Roma hanno incontrato i rappresentanti dei comitati dei genitori all’interno del parco Nemorense, spazio verde situato nel quartiere Trieste.

“Entro la fine dell’anno partirà il cantiere per riqualificare l’intera area verde – annuncia l’assessore all’Ambiente Fabio De Lillo – contiamo di terminare i lavori entro l’inizio della prossima estate.
Con il presidente De Angelis abbiamo sollecitato l’incontro odierno per raccogliere tutte le segnalazioni dei comitati di quartiere, al fine di ottimizzare l’opera di recupero della storica villa. Recupero che terrà conto dell’iniziale destinazione (l’area fu inaugurata negli anni venti) ma al contempo risponderà alle mutate esigenze dei cittadini".

La riqualificazione del Parco Nemorense uno degli interventi che l’assessorato all’Ambiente ha in programma, per ristrutturare le bellissime ville storiche della città. "A breve – continua De Lillo – apriranno altri importanti cantieri grazie agli ingenti investimenti fatti dall’amministrazione Comunale in questo settore”.

L’operazione di riqualificazione del Parco Nemorense prevede: ripristino con edera, vinca e pachysandra delle aiuole che verranno anche dotate di moderni sistemi di irrigazione; risistemazione e messa in sicurezza dell’area giochi e della pista di pattinaggio; sostituzione della ghiaia calpestabile con prodotti naturali che in estate non creeranno polvere; creazione di ulteriori spazi per bambini, con più altalene, scivoli e giochi.

“Tra qualche settimana – conclude De Lillo – tornerò nel quartiere Trieste, in concomitanza con l’apertura dei lavori del Parco Nemorense, per eseguire, insieme al presidente del Municipio e ai i residenti della zona, un sopralluogo all’interno di Villa Ada, dove ben presto partiranno i lavori di recupero, bonifica e messa in sicurezza degli spazi verdi dell’antica residenza dei Savoia”.

“E’ con soddisfazione che annuncio l’aver portato a casa questo risultato. Un obiettivo che ci eravamo prefissi in campagna elettorale  – spiega Sara De Angelis – i quasi tre ettari di verde del parco
Nemorense torneranno all’antico splendore, attraverso un’opera completa di bonifica e recupero”. “Viste le tante richieste – annuncia il presidente del II Municipio – e dopo la felice esperienza dell’apertura della prima ludoteca municipale in via Adigrat, contiamo di aprirne una seconda proprio all’interno del parco Nemorense, destinando a tale scopo gli oneri concessori dell’adiacente parcheggio di via Martignano”. “Infine – conclude Sara De Angelis – chiederemo al Dipartimento XII e alla competente Soprintendenza di attivarsi affinché venga risistemato il laghetto interno”.
 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti