Alla famiglia di Isabella Viola il gettone presenza dei consiglieri

Chiesti riconoscimenti istituzionali alla donna stroncata da un malore in metropolitana mentre si recava al lavoro
Enzo Luciani - 14 Dicembre 2012

Alcuni giorni fa l’Assemblea Capitolina ha approvato, all’unanimità, una mozione presentata dal consigliere Vigna con cui i consiglieri capitolini si impegnano a devolvere ai quattro figli della povera signora Isabella, stroncata da un malore in metropolitana mentre si recava al lavoro, la somma equivalente al gettone di presenza percepito in occasione della seduta odierna.

"Da parte nostra – dichiara Monica Cirinnà e Maria Gemma Azuni, rispettivamente presidente e e vicepresidente della Commissione Elette – ieri abbiamo presentato e fatto approvare dall’Assemblea una mozione che impegna il Sindaco di Roma ad attivarsi, presso le competenti autorità, perché il Presidente della Repubblica conferisca, alla memoria della signora Isabella, la medaglia d’oro al valor civile.   Sarebbe un modo per riconoscere lo straordinario sacrificio che questa donna compiva ogni giorno per sostenere la sua famiglia che ora si trova ad essere privata di qualsiasi forma di reddito. Sarebbe anche un’occasione per dimostrare la solidarietà e vicinanza delle istituzioni a tutte quelle persone che ogni giorno, con il loro unico reddito sostengono la propria famiglia, a prezzo di grandi disagi, spesso per stipendi miseri e senza la sicurezza di mantenere il posto di lavoro.   Un elemento di riflessione positiva è la constatazione che si è attivata, intorno a questa vicenda, una straordinaria rete di solidarietà umana a dimostrazione che, nonostante questi tempi di crisi (o forse proprio per questo), la parte migliore di tantissime persone emerge e si mette a disposizione di chi è più debole e sfortunato.   Ci auguriamo che il Sindaco Alemanno si prodighi al più presto in ogni sede istituzionale indicata per promuovere quanto richiesto con la mozione". 

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti