Francesco Sirleto primarie V municipio

Alla Marco Polo, ‘Arcobaleno Interculturale”- A Scuola Nessuno è Straniero’

Giovedì 10 novembre 2011, presso la sede della scuola di via M. Tenore 15 a Centocelle, il Convegno di inaugurazione del progetto
di Maria Giovanna Tarullo - 16 Novembre 2011

Giovedì 10 novembre 2011, presso la sede della scuola Marco Polo dell’81° Circolo Didattico in via M.Tenore 15, si è tenuto il Convegno di inaugurazione del progetto “Arcobaleno Interculturale”- A Scuola Nessuno è Straniero”, finanziato dalla Regione Lazio nell’ambito dei progetti di integrazione interculturale e scolastica degli allievi di origine migrante.

Il Dirigente scolastico dott.ssa Wanda Giacomini ha illustrato il Piano dell’Offerta Formativa e le varie azioni della scuola Marco Polo, che quest’anno hanno come filo conduttore di ogni percorso progettuale il tema interculturale, anche “rivisitando” il viaggio di Marco Polo.

La missione della scuola è infatti “Mille Sguardi sul Mondo: l’integrazione attraverso i linguaggi plurimediali per lo sviluppo della persona in tutte le sue potenzialità”, insieme con le parole chiave, Conoscere- Conoscersi-Riconoscersi.

E’ auspicabile che le diversità culturali diventino preziosa risorsa e patrimonio per ciascuno alunno, grazie a strategie mirate messe in atto da tutte le componenti della comunità scolastica che interagiscono con il territorio.

Nello specifico l’insegnante Amina Cicerchia, referente del Progetto, ha descritto le attività e i laboratori che si articoleranno nello scopo di integrare gli alunni, insieme con sportello d’ascolto e percorsi di alfabetizzazione anche per adulti.

Presente alla giornata inaugurale il Presidente del VII Municipio, Roberto Mastrantonio, che ha ribadito l’impegno sociale e culturale dell’istituzione per l’integrazione, dimostrando condivisione per l’iniziativa della scuola con la quale collabora a vari livelli.

Ha onorato della sua presenza il prof. Mario Guglietti, Vicepresidente del Consiglio Nazionale della Pubblica Istruzione, che ha illustrato il panorama della tematica interculturale nel Curricolo delle Indicazioni Nazionali vigenti e il parere del C.N.P.I. in una Pronuncia sull’argomento.

Significativo l’intervento del mediatore culturale Dott. Madisson Godoy, Consigliere Comunale Aggiunto, nativo dell’Ecuador e genitore di un alunno della scuola, che ha descritto il ruolo della sua figura nel Progetto e nelle azioni per il territorio al fine del dialogo costruttivo tra diverse realtà culturali, grazie anche agli strumenti offerti dalle sue esperienze nell’ambito dell’istituzione comunale.

Adotta Abitare A

Il convegno si è concluso con le riflessioni di tutte le componenti perché possa questo progetto rappresentare un momento iniziale di un cammino capace di alimentare nel quotidiano la costituzione autentica di una cittadinanza mondiale formata già dall’età scolare. 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti