All’Eur un Centro famiglie e cohousing per persone anziane

Approvato dalla giunta capitolina il progetto definitivo per la realizzazione 
Redazione - 12 Aprile 2021

Approvato dalla giunta capitolina il progetto definitivo, con il relativo piano di spesa, per gli interventi di manutenzione straordinaria che saranno effettuati di un immobile in zona Eur destinato alla realizzazione di un Centro per le famiglie di secondo livello e di Gruppo Appartamento per persone anziane.

L’immobile rientra tra i beni confiscati alla criminalità organizzata, che grazie ai lavori previsti verrà trasformato in spazi a servizio dei cittadini.

Il Centro per le famiglie di secondo livello è finalizzato al contrasto di ogni forma di maltrattamento o abuso, in particolare ai danni delle persone di minore età, attraverso una valutazione e presa in carico integrata e altamente specializzata, mentre il Gruppo Appartamento sarà rivolto ad una forma di residenzialità per le persone anziane che promuove una coabitazione incentrata sulla valorizzazione della persona e sull’invecchiamento attivo.

“Un altro immobile sottratto alla criminalità viene messo a disposizione dei cittadini. Facciamo un altro passo per coniugare la tutela della legalità con il sostegno alle fragilità”, afferma la sindaca Virginia Raggi.

“Siamo orgogliosi di dotare la città di un Centro per le famiglie di secondo livello: un tassello determinante nel contrasto alla violenza. La destinazione di questo immobile è un modo ulteriore di sottolineare il sostegno ai cittadini più fragili, attraverso servizi determinanti a tutela di chi subisce maltrattamenti in un caso e a sostegno di un invecchiamento attivo dall’altro. Continuiamo a lavorare con impegno per ogni singola realtà sociale” afferma l’assessora alla Persona, Scuola e Comunità solidale Veronica Mammì.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti