Municipio I, #Alpostogiusto: Rosa Parks, il no che ha cambiato la storia dei diritti civili

Il 1°, 4 e 5 dicembre un autobus sarà presente dal mattino a metà pomeriggio in Via dei Fori Imperiali per letture di storie sulla discriminazione razziale
Redazione - 1 Dicembre 2015

Da questa mattina, 1° dicembre 2015, e per una settimana si svolge a Roma l’iniziativa #ALPOSTOGIUSTO, nell’ambito della omonima campagna promossa dal MIBACT – Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo – per ricordare la figura Rosa Parks, la “madre del movimento per i diritti civili”, che il 1° dicembre del 1955 nella città di Montgomery in Alabama venne arrestata per violazione della legge sulla segregazione razziale per essersi rifiutata di cedere il posto ad un passeggero bianco sull’autobus che la stava riportando a casa dopo il lavoro.

RosaParks“Siamo stati ben lieti di collaborare alla realizzazione dell’iniziativa, che coinvolge i ragazzi di alcune delle nostre scuole” ha dichiarato Sabrina Alfonsi, Presidente del Municipio Roma I Centro “ per far capire ai più giovani come anche un gesto semplice di affermazione della propria dignità di essere umano – come quello compiuto da Rosa – possa aver rappresentato il punto di partenza di quel lungo percorso di battaglie civili che portò meno di dieci anni dopo all’abrogazione delle leggi razziali negli Stati Uniti. Ma anche che quel percorso, nonostante gli enormi progressi nel campo della lotta alle discriminazioni razziali i realizzati in tanti paesi, non è ancora compiuto ed è necessario tenere alta la guardia in difesa dei diritti civili e dell’eguaglianza fra le persone”.

Alla cerimonia di apertura della Campagna hanno partecipato il Ministro Dario Franceschini, la Presidente del Municipio Sabrina Alfonsi, gli Assessori alla Scuola e alla Cultura del Municipio Roma I Alessandra Ferretti e Andrea Valeri, Paolo Masini e la scrittrice Igieba Sciego.

AlPostoGiusto

Nelle giornate del 1, 4 e 5 dicembre un autobus adeguatamente allestito sarà presente dal mattino a metà pomeriggio in Via dei Fori Imperiali. Attori e persone che operano nel mondo dell’associazionismo e della intercultura leggeranno brani  di test e racconteranno ai ragazzi di alcune scuole del Municipio I storie sulla discriminazione razziale.

La campagna #ALPOSTOGIUSTO è stata promossa dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, in collaborazione con il Ministero per l’Istruzione, l’Università e la Ricerca, l’UNAR (Ufficio Nazionale Anti Razzismo), l’ANCI (Associazione Nazionale Comuni d’italia), il Municipio Roma I Centro, l’ATAC, Biblioteche di Roma, la Libera Biblioteca PG Terzi, il Comitato per un Centro interculturale a Roma.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti