AMA: dal 3 giugno riaprono su prenotazione gli sportelli “Ta.Ri”

Pratiche anche su web, telefono e video
Comunicato stampa - 1 Giugno 2020

Riaprono mercoledì 3 giugno 2020, con prenotazione obbligatoria dell’appuntamento, gli sportelli Ama della Tariffa Rifiuti. Saranno pertanto nuovamente a disposizione degli utenti, gli sportelli di via Capo d’Africa 23/B, nei pressi del Colosseo (utenze domestiche), via Mosca 9 (zona “Roma 70”, utenze non domestiche) e via Amenduni snc (Ostia; per utenze sia domestiche sia non domestiche).

Per prenotare un appuntamento basta registrarsi al portale www.amaroma.it e compilare l’apposito form. Per assicurare le distanze di sicurezza e le altre misure previste anche nella “fase 2” dell’emergenza da Covid-19, si richiede di limitare le richieste e gli accessi ai soli casi in cui sia indispensabile avere un contatto diretto con l’operatore. Per tutelare sia il personale sia gli utenti, sarà anche obbligatorio indossare la mascherina, igienizzarsi le mani prima di accedere alle strutture utilizzando i dispenser posti agli ingressi e mantenere sempre e comunque il distanziamento interpersonale di almeno 1 metro.

Lo comunica Ama S.p.A. in una nota.

Fresco Market
Fresco Market

La Municipalizzata capitolina per l’Ambiente ricorda che per la lavorazione delle pratiche Ta.Ri. sono a disposizione altri canali, fruibili a distanza: il telesportello Ama, contattabile mediante il servizio telefonico ChiamaRoma 060606 di Roma Capitale, e la sezione dedicata alla tariffa sul sito www.amaroma.it attraverso la quale l’utente, previa registrazione, può controllare e gestire comodamente dal computer di casa la propria posizione tariffaria, calcolare l’importo della tariffa, inviare i moduli di iscrizione/variazione/cessazione della tariffa rifiuti ed effettuare i pagamenti.

Per agevolare i cittadini evitando anche in questa fase il più possibile gli spostamenti, Ama ha anche attivato per la prima volta, in via sperimentale, uno “sportello virtuale” rivolto sia alle famiglie sia alle utenze non domestiche. Attraverso l’utilizzo di piattaforme comuni e diffuse sul web, saranno infatti prenotabili anche appuntamenti mirati in videoconnessione tra addetti Ama e utenti per assicurare un tutoraggio rafforzato de visu e fornire un supporto mirato, in particolare su casi complessi.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti