Municipi: ,

“Ama di Municipio” per una gestione decentrata dei servizi di igiene urbana

Partirà da luglio. La città sarà divisa in 5 macro-aree (centro storico e quattro "di cintura"), con sedi aziendali e autorimesse

Cambia struttura e operatività l’AMA, l’azienda capitolina per l’ambiente e la gestione dei rifiuti, : presentato in Campidoglio il nuovo sistema delle “Ama di Municipio”, ovvero la gestione decentrata – su base municipale, appunto – dei servizi di igiene urbana, raccolta rifiuti e pulizia strade. Ha illustrato il progetto l’assessora Sabrina Alfonsi (Agricoltura-Ambiente-Ciclo dei Rifiuti) con il presidente di AMA Daniele Pace, il neo-responsabile del programma “AMA di Municipio” Leslie Capone e i vertici amministrativi aziendali e del dipartimento comunale competente.

 

Si comincerà a luglio, quando entrerà in vigore il nuovo contratto di servizio. La città sarà divisa in 5 macro-aree (centro storico e quattro “di cintura”), con sedi aziendali e autorimesse distribuite zona per zona. Ogni “AMA di Municipio” dovrà analizzare a fondo i problemi di pulizia di ciascun quartiere e sviluppare modelli mirati, “su misura”, dei servizi d’igiene urbana e raccolta rifiuti.

Per saperne di più

Per saperne di più, e scoprire i dettagli tecnici della trasformazione di AMA in azienda decentrata e capillare sul territorio, vedi le slide.

 


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento