Dar Ciriola asporto

Ama è la favorita di Alemanno

Ferrari)(PD): Trattamento privilegiato per l'Azienda municipalizzata
Enzo Luciani - 31 Maggio 2009

"L’Ama è la favorita di Alemanno e alla società il Sindaco concede tutto e troppo". Questa la nota di Ferrari, vice Presidente della Commissione Bilancio del Comune di Roma
alla notizia che l’ex Centro Carni – destinato allo sviluppo e la riqualificazione del VII municipio – andrà in quota capitale all’Ama.
"Purtroppo – dichiara Ferrari – quanto avevo annunciato, come timore, in sede di approvazione di bilancio, si sta verificando. Panzironi piange miseria, ma per accontentarlo il Sindaco è disposto a trascurare le periferie, togliendo loro le opportunità di crescita. Non riesco ad immaginare come Alemanno potrà mascherare, stavolta, la sua politica da accentratore che non fa altro che sottrarre fondi per lo sviluppo ai municipi, soprattutto quando sono governati dal centrosinistra.
In questo caso, si sottraggono soldi al territorio e ai cittadini per darli ad una società che è stata inserita nel piano di rientro (e dunque recupererà presto189mln di euro) e che, non più di qualche mese fa, è stata ricapitalizzata per l’ennesima volta.
I risultati? Roma continua ad essere sporca, ma di sicuro l’azienda possiede ora di un rinnovato parco macchine.
Oggi, inoltre, sulla stampa si avanza l’ipotesi che ci sia poca chiarezza sulla procedura da seguire per le 544 assunzioni che la società si appresta a fare. Visto il trattamento privilegiato che il Sindaco ha riservato alla municipalizzata, non vorrei che la contropartita che l’Ama dovrà pagare sarà proprio in posti di lavoro.
Alla luce di quanto detto – conclude Ferrari – ritengo che gli unici a doversi lamentare nell’affaire rifiuti siano i cittadini.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti