Ama e “retake Roma”

Pulizia straordinaria alla stazione Giustiniana
Enzo Luciani - 17 Maggio 2012

Operazione di pulizia straordinaria, oggi 17 maggio, alla stazione ferroviaria “Giustiniana”, sulla via Cassia. Per tutta la mattina, 12 operatori ecologici Ama della Squadra Decoro e della Zona 20B, insieme ai volontari dell’associazione “Retake Roma” e a 60 studenti della scuola “St. George’s” hanno raccolto le sterpaglie e i rifiuti, staccato i manifesti abusivi affissi ai pali e cancellato le scritte vandaliche nel piazzale antistante la stazione. L’intervento si è svolto con la collaborazione dell’Assessorato all’Ambiente di Roma Capitale, dei Pics e del Municipio XX. L’azienda capitolina per l’ambiente ha fornito il supporto operativo, 3 idropulitrici, 1 Cr e tutto l’occorrente (scope, sacchi, vernici e solventi) per far intervenire, come richiesto, anche i ragazzi e i cittadini del quartiere.

Alle operazioni ha partecipato anche il presidente di Ama, Piergiorgio Benvenuti, per il quale “iniziative come questa sono estremamente importanti per creare un fronte comune per la cura e il decoro del territorio. Se gli adulti e i ragazzi infatti – sottolinea Benvenuti – chiedono di scendere in campo al fianco di Ama e dell’Amministrazione capitolina per tenere pulito il proprio quartiere, può passare molto più facilmente il messaggio che il decoro della città deve stare a cuore a tutti”. “Per noi – ha osservato Paola Carra, responsabile organizzativa per Roma Nord di “Retake Roma” – è fondamentale fare rete e puntare sulla sussidiarietà. Che i ragazzi siano coinvolti e si prendano cura dell’arredo urbano o di un ‘pezzo’ del territorio in cui vivono è molto importante. Ringraziamo pertanto Ama, per il supporto dato all’iniziativa”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti