Ama: raccolte 20mila tonnellate di rifiuti negli ultimi 7 giorni

Redazione - 15 Luglio 2019
Abitare A Speciale

Ama in una nota comunica che “prosegue lo sforzo straordinario messo in campo dall’Azienda, d’intesa ed in coordinamento con Roma Capitale per accelerare il più possibile il completo ripristino della regolarità dei servizi di pulizia e raccolta dei rifiuti. Uomini e mezzi dell’azienda sono all’opera “h 24” in tutti i quadranti cittadini nei 4 turni di lavoro (mattina, pomeriggio, semi-notte, notte) per intervenire sulle residue situazioni di criticità, comunque circoscritte.

Nell’ultima settimana – informa l’Azienda –  sono state raccolte e avviate a trattamento agli impianti oltre 20.000 tonnellate di materiali indifferenziati, con un incremento di circa 2mila tonnellate rispetto alla scorsa settimana, un dato che sottolinea il consistente sforzo di recupero svolto dall’azienda. Ama sta inoltre proseguendo l’opera di intensificazione e rimodulazione dei giri di raccolta dedicati ai materiali riciclabili (in particolare carta, cartone, plastica e metalli) mentre è stato ultimato il posizionamento sul territorio di circa 400 cassonetti (riservati a tutte le frazioni di materiali) come disposto dall’ordinanza della Regione Lazio.

Nelle ultime 48 ore, operatori ecologici sono intervenuti per ripulire alcune postazioni di raccolta stradale in via Isonzo e via Topino (II municipio), via Albertazzi e via Val d’Ala (III municipio), via Sandro Sandri e largo Camesena (IV municipio), via Dulceri (V municipio), via Santa Rita da Cascia (VI municipio), via Ostiense, via del Gazometro, via del Porto Fluviale (VIII municipio), via Baccanello (XV municipio).Oltre alle operazioni di pulizia e raccolta dei rifiuti e agli interventi mirati di sanificazione dei contenitori presenti nelle aree sensibili, come scuole ed ospedali. Nella sola mattinata di oggi personale Ama è intervenuto nuovamente nei perimetri di circa 30 strutture sanitarie ed ospedaliere e a ciò si aggiungono gli itinerari notturni di lavaggio con autobotti.

Il tavolo tecnico operativo e di monitoraggio istituito da Ama si è riunito nuovamente questo pomeriggio. Tulle le attività ordinarie e straordinarie in corso proseguiranno fino a cessata esigenza.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti