Ambulanti, De Vito: “Su proroga al 2032 si chiede all’Aula se riconosca la legge italiana e la voglia applicare”

Il presidente dell’Assemblea Capitolina: "è questo il contenuto della mozione che presenterò durante la seduta odierna"
Redazione - 11 Marzo 2021

“Un Atto con il quale si chiede all’Aula se riconosca la legge italiana e la voglia applicare: è questo il contenuto della mozione che presenterò durante la seduta odierna dell’Assemblea Capitolina, come già anticipato nei giorni scorsi. Una mozione sottoscritta da tutti i capigruppo di opposizione e con la quale si chiede alla sindaca Raggi l’applicazione del D.L. 34/2020 (Decreto Rilancio) e della legge di conversione n. 77/2020 che prevedono il rinnovo al 2032 delle concessioni di posteggio per il commercio su aree pubbliche, differendo in tal modo l’applicazione della direttiva Bolkestein fino a tale data”. Così, in una nota, il presidente dell’Assemblea Capitolina Marcello De Vito.

“Un’occasione per ribadire ulteriormente la mia vicinanza all’intera categoria dei commercianti per la forte preoccupazione che stanno vivendo a causa delle pesanti conseguenze lavorative cui la pandemia di Covid li costringe” ha concluso il presidente.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti