ANAC, Dessì (M5S): “Grazie Cantone, ora figura prestigiosa per la sua successione”

Redazione - 23 Luglio 2019

“Raffaele Cantone ha annunciato la propria decisione di lasciare l’Autorità anticorruzione e tornare nei ranghi della magistratura. Una scelta maturata da tempo vista la sua partecipazione alla selezione per la guida di tre importanti uffici giudiziari e accelerata dal momento di crisi che sta vivendo la categoria. Auguriamo a Cantone di poter partecipare da protagonista al dibattito in corso all’interno della magistratura: la sua voce e le sue idee potranno essere da stimolo e porteranno certamente aria nuova in un mondo che oggi più che mai ha bisogno di figure autorevoli e competenti come quella di Cantone.Il presidente uscente dell’Anac, al di là di ogni retorica, va ringraziato per l’eccezionale lavoro svolto e gli eccezionali risultati conseguiti.

“La corruzione, lo dice anche lui, non è stata debellata ma il lavoro dell’Autorità ha tracciato una via che la politica, soprattutto in questa legislatura, ha saputo seguire, come dimostra lo Spazzacorrotti. Nel ringraziare Cantone ci auguriamo che il Parlamento sappia individuare per la presidenza dell’Anac una figura altrettanto competente e prestigiosa che prosegua il suo lavoro nell’interesse del Paese e dei cittadini: uno Stato con meno corruzione è uno Stato più vicino alle esigenze della gente”. Lo dichiara il senatore del MoVimento 5 Stelle Emanuele Dessì.

 

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti