Anche oggi pessima giornata per il trasporto pubblico

Comunicato stampa - 24 Novembre 2020

Anche oggi pessima giornata per il trasporto pubblico nella Capitale . Questa volta si è bloccata  la linea B 1 che serve corso Trieste e dintorni ed  il quartiere africano. In questi giorni vi è stata la sedicesima vettura dell’Atac distrutta dalle fiamme, ieri mattina  la metro C totalmente bloccata per mancanza di personale ed dalle prime luci dell’alba oggi la metro B bloccata.

“L’ennesimo episodio gravissimo accaduto nella Capitale” , è quanto commentano anche oggi Piergiorgio Benvenuti, Coordinatore della Consulta Ambiente di Forza Italia a Roma e Presidente del Movimento Ecologista Ecoitaliasolidale e il Prof. Fabio Rosati, Vice Presidente di Ecoitaliasolidale e Presidente del Centro Studi sulla mobilità.

“Vi è necessità di cambiare passo e competenza nella gestione del trasporto pubblico a Roma , risorse adeguate per rinnovare il parco automezzi ormai datato e che frequentemente causano  incidenti, maggiore personale in organico ed adeguatamente motivato , ma anche, e lo diciamo come ambientalisti, vi è necessità di nuovi mezzi che garantendo la sicurezza e la puntualità per il servizio diminuendo di fatto anche  l’inquinamento”.

“Un servizio efficiente per l’intera Capitale –proseguono  Benvenuti e Rosati – farebbe  disincentivare l’utilizzo delle auto e mezzi privati. Ricordiamo  come il nostro Paese si posiziona al primo posto per quanto riguarda l’utilizzo di mezzi privati e Roma ha il record con il 57% degli spostamenti con vetture private, causando un alto livello di smog, di inefficienza della mobilità e la mancanza di  rispetto per l’ambiente. Ed anche quest’oggi si è scritta l’ennesima pessima pagina per il comparto del trasporto pubblico a Roma e per domani è previsto proprio una giornata di sciopero nazionale che per quattro ore al mattino, coinvolge anche il comparto dei mezzi pubblici.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti