Anziano soccorso da autista Atac

E' stato trovato in stato confusionale
Enzo Luciani - 25 Agosto 2011

Un anziano signore si era avvicinato ad un autista dell’Atac per chiedere informazioni stradali ma l’autista, Massimo Z. di 36 ann,i ha subito capito che l’anziano si trovava in stato confusionale e non ricordava la direzione di casa. Ha così avverito la polizia ed il controllo Atac mentre rassicurava il figlio che nel frattempo aveva telefonato al cellulare del padre.

«Desidero esprimere a nome mio e di Roma Capitale un forte plauso al conducente dell’Atac per l’alto gesto di altruismo e di sensibilità mostrato nel venire in soccorso di un anziano signore, vittima da quanto si apprende, di un improvviso stato confusionale». Così in una nota il vicesindaco di Roma Capitale, Sveva Belviso. «Azioni come queste – conclude Belviso – oltre a dimostrare una grande civiltà ed una forte attenzione per la cura e la salvaguardia delle persone, evidenziano un profondo e alto senso delle istituzioni e mostrano alla comunità civile, una Capitale solidale e vicina alle necessità di chi si trova in difficoltà».


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti