Anzio, deteneva droga e pistola semiautomatica

Arrestato 48enne
Enzo Luciani - 17 Dicembre 2012

E’ stata l’attività investigativa degli agenti del Commissariato di Anzio-Nettuno, diretto dal dr. Fabrizio Mancini che ha permesso di individuare ed arrestare in flagranza un italiano, B.G.,  48enne, trovato in possesso di cocaina ed hashish ed anche  di una pistola “Wildey” calibro 45.

In particolare gli agenti, al termine di alcune protrattesi per alcuni giorni, hanno deciso di verificare i sospetti che li avevano condotti all’identificazione dell’uomo, procedendo così alla perquisizione nella sua abitazione a Nettuno.

Il controllo ha avuto un esito positivo. I poliziotti hanno infatti rinvenuto, nascosti  nella cucina, otto involucri contenenti dosi di cocaina, una confezione di  mannitolo (sostanza utilizzata per il taglio dello stupefacente)  e un bilancino elettronico di precisione. Nella camera da letto, sul comodino, sono stati sequestrate anche  dosi di hashish ed un foglio riportante cifre riconducibile all’attività di confezionamento delle singole dosi, con la quantità percentuale di sostanza da taglio da apporre in esse.   All’interno di una borsa, ben celata sotto le coperte del letto, è stata ritrovata una pistola semiautomatica, cromata, con la matricola abrasa e completa di un caricatore contenente 7 cartucce. Accompagnato presso gli uffici del Commissariato, l’uomo è stato arrestato per i reati di  ricettazione e detenzione illegale di arma clandestina con  relativo munizionamento e per la detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.  

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti