“Applausi di gente intorno a me!”

È forse il caso di dedicare questa canzone all’Ama per la pulizia sraordinaria di questa mattina a Tor Tre Teste
Attilio Migliorato - 18 Marzo 2022

Applausi di gente intorno a me! È forse il caso di dedicare questa canzone in omaggio a ciò che è avvenuto ad opera di Ama questa mattina a Tor Tre Teste, in via Francesco Tovaglieri e in parte di Largo Cevasco. Questa mattina gli operatori ecologici AMA hanno meritato i miei e spero i vostri applausi.

Infatti il 18 marzo 2022, due mezzi AMA, una spaziatrice e una idropulitrice, diversi operatori ecologici con  le scope e rastrelli. Ripuliti i marciapiedi, i bordi strada, le caditoie per l’acqua piovana, le strade di via Tovaglieri e di largo Cevasco lato roulotte abbandonate. Hanno anche ripulito lo slargo davanti all’asilo di fronte a largo Cevasco.

Era presente tra gli altri un funzionario AMA che fotografava il lavoro terminato, ed a lui ci siamo presentati facendogli presente che ero un cronista di Abitare A Roma e che come giornale abbiamo scritto tanto sul degrado ambientale del nostro territorio.

Il funzionario mi ha assicurato che domani mattina porteranno a termine la pulizia di largo Cevasco lato casetta ACEA e il perimetro della Parrocchia Dio Padre Misericordioso.

Ho fatto qualche e foto anch’io e le allego. Ancora un plauso, oltre che un applauso, al lavoro svolto dagli operatori AMA in questo fine settimana.

Infine una raccomandazione: poiché domenica 20 marzo a largo Cevasco ci sarà la raccolta del materiale ingombrante, è bene approfittarne per conferirli alle postazioni AMA.

Ecce Vinum

Commenti

  Commenti: 1

  1. Attilio Migliorato


    Questa mattina in via Tovaglieri, di fronte alla postazione AMA predisposta per la raccolta di ingombranti. Arriva un furgone con targa italiana , scende un operaio italiano con tuta da lavoro, apre il portellone e scarica buste e cartoni nel cassone dell’immondizia, prende un vaso di cemento con dentro terra e pianta fiorita e la poggia in terra tra due cassoni. Mi fermo dal camminare, e gli dico che domani c’e’ il ritiro di materiale non da cassonetto ed e’ gia’ predisposto di fronte a lui. Mi risponde che sono fiori, gli dico che c’e’ un vaso di cemento.Imbarazzato cerca di rimetterlo nel furgone, passa uno zingaro e chiede se puo’ prenderlo lui.
    Concesso. Avra’ compreso?

Commenti