Approvato dalla Giunta l’assestamento di bilancio

Maggiori entrate per 98 milioni. Saranno dedicati a i Municipi, per gli asili nido e i servizi sociali e altri investimenti. Marroni (Pd): piccolo cabotaggio
comunicato stampa - 24 Luglio 2009

La Giunta comunale, presieduta dal sindaco di Roma, Gianni Alemanno, ha approvato il 24 luglio l’assestamento di Bilancio 2009, presentato dall’assessore alle Politiche economiche, finanziarie e di bilancio, Maurizio Leo.

Il provvedimento passa ora, per il varo definitivo, all’esame del Consiglio comunale.

Nello specifico, l’assestamento prevede maggiori entrate per circa 98 milioni di euro che andranno a coprire, nonostante le difficoltà legate al Piano di Rientro, le maggiori spese di Municipi, per gli asili nido e i servizi sociali e per alcuni importanti investimenti.

In particolare, per gli asili nido e le scuole, fra spese per il personale, manutenzioni degli edifici, pulizia, refezione e acquisto materiali didattici, vengono stanziati 18 milioni e 800 mila euro. Per i servizi sociali – Residenze Sanitarie assistite, servizi cimiteriali, mense sociali, accoglienza notturna, minori, disagi psichici e immigrati – vengono stanziati circa 19 milioni e 600 mila euro.

È di 2,5 milioni di euro, invece, lo stanziamento per la ristrutturazione e il trasloco di alcuni uffici comunali negli edifici, di proprietà del Comune, in via della Greca e viale Trastevere. Questa operazione comporterà un sensibile risparmio, valutabile in 5 milioni di euro, dei costi per i canoni di affitto che attualmente sono pagati dall’Amministrazione comunale.

Per il Commercio e le Attività produttive, inoltre, sono stati implementati i fondi per la lotta all’evasione sugli impianti pubblicitari per 500mila euro che già hanno prodotto maggiori entrate per 5 milioni di euro. Inoltre, nell’assestamento vengono inseriti 5 milioni per la ricapitalizzazione per investimenti del Centro Ingrosso Fiori e 3 milioni per il completamento dei lavori nel mercato Andrea Doria al Trionfale.

Per la mobilità, sono stati finanziati con 150mila euro i lavori di messa in sicurezza della viabilità afferente via Cristoforo Colombo e 2 milioni 750mila euro per il parcheggio di scambio Monti Tiburtini Ovest.

Per quel che riguarda i Municipi, fra i vari interventi finanziati, vi sono 340mila euro per il XV – sistemazione del verde e fotovoltaico – e del XVII – rifacimento dei marciapiedi di viale del Vaticano e manutenzione straordinaria della Scuola Vico – con 535mila euro.

Adotta Abitare A

Infine, particolare attenzione è stata posta per la sicurezza dei cittadini con lo stanziamento, per la Polizia Municipale, di 500mila euro per l’armamento, 252mila per l’acquisto di etilometri e 681mila per gli automezzi, per un totale di circa 1 milione e 430mila euro.

Marroni: “manovra di piccolo cabotaggio non risponde a periferie, famiglie e sociale”.

Sull’assestamento di Bilancio pronta presa di posizione dell’opposizione per bocca del capogruppo capitolino Pd Marroni che ha dichiarato

 

“Quanto emerge dalle prime notizie sull’approvazione da parte della giunta dell’assestamento di bilancio, evidenzia ancora una volta i caratteri di una manovra di piccolo cabotaggio destinata a specifici interventi a macchia di leopardo senza un respiro di organicità complessiva destinata a rilanciare l’economia, a sostenere le famiglie e ad avviare l’innovazione per uscire dalla crisi economica.

Vengono disattese le aspettative delle periferie sui progetti di recupero urbano, risultano insufficienti i fondi stanziati per i municipi e il sociale.

Al contrario si stanziano ingenti fondi per la sicurezza senza un piano organico di intervento nel territorio, prospettando eventuali maggiori entrate dal recupero della lotta all’evasione tutte da verificare.

La giunta Alemanno in crisi di consensi all’interno della propria maggioranza sta fermando Roma.

Come gruppo del PD faremo una dura battaglia in Consiglio Comunale e nelle commissioni competenti per migliorare il provvedimento che sta per approdare in aula.

Chiederemo di rafforzare il sostegno ai Municipi, al sociale e alle famiglie; intendiamo inoltre potenziare gli investimenti sulle periferie e nella manutenzione del verde ad oggi particolarmente degradato”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti