Approvato il Piano trasporti per le festività natalizie

La Giunta capitolina dispone una serie di interventi per favorire l'uso dei mezzi pubblici nel periodo festivo

La Giunta capitolina ha approvato il Piano integrato di interventi per favorire l’uso del trasporto pubblico per gli spostamenti motivati dallo shopping natalizio e garantire a tutte le romane e a tutti i romani un periodo festivo attento alle regole e più sereno.

Una rete di trasporto pubblico integrata che sia in grado di soddisfare puntualmente la maggiore richiesta di spostamenti, soprattutto da e verso i luoghi più frequentati, consente a tutti di muoversi meglio e in sicurezza.

Il Piano prevede una serie di interventi importanti sulla rete, grazie ad una sinergia tra Atac e Agenzia Roma servizi per la mobilità, finalizzati a soddisfare la crescente richiesta di spostamenti durante le festività natalizie, in particolare tra le zone esterne della città verso il centro storico e verso i grandi attrattori commerciali, turistici, culturali e della cristianità.

In questa direzione va anche la misura di rafforzare le vigenti normative sulla Ztl che limitano l’accessibilità al trasporto privato.

Tra i vari interventi previsti: l’intensificazione delle linee bus; il rafforzamento della Ztl, l’estensione del servizio delle linee elettriche 100 e 119 e il potenziamento delle linee metropolitane A e B-B1 che, ad esempio, la notte del 31 dicembre effettueranno servizio fino alle 2.30.

Da sottolineare, infine, l’iniziativa dei Buoni Viaggio: le donne a partire dai 18 anni, gli uomini dai 18 ai 26 anni, tutti gli over 60 e le persone maggiorenni con disabilità hanno la possibilità di usufruire di uno sconto del 50%, pagando con carta di credito e bancomat, sul costo di ogni singola corsa Taxi/NCC fino ad un massimo di 20 euro a viaggio. Sono ammessi al beneficio i residenti a Roma previa registrazione sulla pagina: http://buoniviaggioroma.romamobilita.it


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento