Apre l’asilo nido “Maggiolino”

De Giusti: "una struttura moderna, accogliente e sicura. E migliora l’offerta dei servizi in Municipio XVII"
Enzo Luciani - 18 Gennaio 2013
Il 21 gennaio apre in piazzale Maresciallo Giardino, in XVII Municipio, l’asilo nido il" Maggiolino". "Da oggi – dichiara la presidente del XVI Municipio Antonella De Giusti – l’offerta cresce a 76 posti, con un aumento del 20%. È la nostra risposta alla carenza di servizi che colpisce la città e che crea lunghe liste di attesa. È un modo concreto per aiutare le famiglie e per intervenire, nel nostro piccolo, sugli effetti sociali della crisi. L’ampliamento dell’asilo nido è anche un primo ‘segmento’ del futuro polo educativo 0-6 che sorgerà all’interno dell’area quando si completerà in Regione l’iter della variante urbanistica promossa dal nostro Municipio.   La struttura è moderna, risponde ai criteri del Protocollo di Kyoto ed è adeguata a tutte le normative di sicurezza a partire da quella antincendio. Le opere realizzate consegnano alle famiglie una struttura moderna, di livello europeo: sistemazione degli accessi, nuova pavimentazione, ampliamento dei servizi igienici, revisione di tutti gli impianti compresi quelli termici a pannelli solari con l’installazione della climatizzazione a convettori. Sono state anche risistemate le aree verdi esterne, col nuovo impianto di irrigazione e con la raccolta e riciclo dell’acqua piovana. È tale la qualità dell’opera, che da oggi un bambino romano è davvero uguale a un bambino europeo.   Siamo molto orgogliosi di consegnare questo nuovo asilo nido alle famiglie del Municipio. È una risposta forte al bisogno di servizi dei quartieri. È una nuova opportunità per le mamme che lavorano. È un’occasione in più di socialità per i bambini. Sono convinta che sia questa la strada per uscire dallo stato di frammentazione e di ansia che colpisce le donne e le famiglie. E penso che il compito di chi governa sia lavorare concretamente sulle domande dei cittadini, senza vendere illusioni ma soluzioni concrete per quanto difficili e complesse da realizzare".

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti