Apre la scuola dell’infanzia “Case e Campi” nel XV municipio

La struttura ospiterà fino 100 bambini e bambine. L'assessore Cattoi: "Un passo avanti per il percorso formativo dei più piccoli e per le loro famiglie"
Giulia Felici - 3 Novembre 2014

“Noi…Un’Altra Storia”. È ormai questa la firma del presidente del XV municipio, Daniele Torquati, ad ogni iniziativa o apertura. Questa volta ad inaugurare è stata la nuova scuola dell’infanzia “Case e Campi”, di via Carlo Gherardini, 67, svoltasi con tanto di taglio del nastro giovedì 30 ottobre in previsione dell’apertura ufficiale del 3 novembre.

scuola case e campiAlla presenza dell’assessore alla scuola di Roma Capitale, Alessandra Cattoi, insieme a molti rappresentanti municipali, è stata data la possibilità a tutti i partecipanti di visitare la struttura, interna ed esterna. Questa ospiterà fino a 100 bambini e bambine, divisi in quattro gruppi di 25 bimbi ognuno; due dei gruppi saranno trasferiti dalla vicina scuola dell’infanzia “Il Bruchetto”, con la possibilità di richiamare dalle liste di attesa altri 4 bambini.

“L’apertura della nuova scuola – ha dichiarato l’assessore Cattoi – rappresenta una grande soddisfazione che conferma l’impegno della nostra Amministrazione per allargare l’offerta dei servizi per l’infanzia e rispondere con atti concreti ai bisogni di tante famiglie”.

Fresco Market
Fresco Market

Cattoi e TorquatiL’assessore continua il suo intervento citando la storia del tutto particolare di questa scuola: “costruita nell’ambito di una lottizzazione convenzionata, è stata consegnata al patrimonio comunale il 14 giugno 2012, ma non è mai stata aperta dalla precedente amministrazione. In questi ultimi mesi siamo invece riusciti a completare tutte le opere necessarie per attrezzare la struttura affinché, da lunedì 3 novembre, possa accogliere cento bambine e bambini del quartiere”.

Un altro passo che vede realizzare un progetto più ampio, che coinvolge altri settori e altri municipi della zona. La logica di base che permette ciò è quella della Solidarietà reciproca, un valore lasciato da parte negli anni del “boom economico”, ma che adesso sta tornando di gran moda: un’alternativa possibile alla crisi. Infatti: “le 4 sezioni della ‘Case e Campi’ – conclude l’assessore – si aggiungono alle 6 aperte qualche giorno fa nell’XI e nel VI municipio: 225 nuovi posti, preziosi per il percorso formativo dei più piccoli e per le loro famiglie”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti