Arrestato pusher a S. Basilio

Sequestrata droga, bilancino e materiale per confezionamento. Rinvenuta katana e due machete
Enzo Luciani - 20 Novembre 2012

 

Attraverso un’ operazione antidroga, scattata sabato scorso, degli uomini del Commissariato S. Basilio, diretto dal dr. Adriano Lauro, è stato tratto in arresto un pusher trovato in possesso di un consistente quantitativo di cocaina e di tutto l’occorrente per il confezionamento delle singole dosi.   Nel corso dei controlli, effettuati dai poliziotti anche con l’ausilio dei cani antidroga del Reparto Cinofili, gli agenti hanno individuato F.G., romano di 53 anni, abitante nel quartiere S. Basilio, quale fornitore di un nutrito gruppo di tossicodipendenti della zona.   Il cane antidroga, davanti alla porta d’ingresso dell’abitazione, ha subito fiutato lo stupefacente dando chiari segnali di interesse, confermando quindi i sospetti degli investigatori.   Una volta riusciti ad entrare, gli agenti hanno rinvenuto un primo involucro contenente oltre 50 grammi di cocaina e vari altri involucri contenenti diversi grammi dello stesso stupefacente, oltre a sostanza da taglio, bilancino di precisione e un centinaio di bustine per il confezionamento delle singole dosi.   La perquisizione è stata inoltre estesa ad un locale dello stabile adibito a lavatoio, in uso anche al 53enne, all’interno del quale è stata rinvenuta una katana e due machete.    Il tutto è stato sequestrato.    Condotto in Commissariato per gli ulteriori accertamenti, l’uomo è stato al termine arrestato per rispondere di detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti.      

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti