“Aspettando la Befana … Dallo Stornello al Rap” arriva ad Amatrice

Giovedì 5 gennaio alle ore 17 al Campo Lazio la paladina della canzone romana Elena Bonelli porta il suo spettacolo nella terra colpita dal sisma
Redazione - 3 Gennaio 2017

Aspettando la Befana … Dallo Stornello al Rap. Questo il titolo dello spettacolo organizzato per il prossimo 5 gennaio alle ore 17,00 ad  Amatrice con Elena Bonelli, paladina della canzone  romana nel mondo, che  terrà un concerto insieme ai giovani artisti del suo talent “Dallo stornello al rap”, iniziativa dedicata alle persone colpite dal sisma .

Voluta dal Sindaco Sergio Pirozzi, l’artista, ultima erede della canzone romana, ancora una volta tornerà a manifestare la sua solidarietà alle popolazioni coinvolte dal sisma. Infatti, il 17 ottobre al Teatro Olimpico di Roma durante il Gran Galà della Canzone Romana,   finalissima del noto concorso organizzato da lei stessa, sono stati già raccolti dei fondi per sostenere gli abitanti del centro Italia.

“Sono felice ed onorata  che il  Sindaco Pirozzi che stimo e apprezzo molto, mi abbia chiesto di  portare  un bell’evento per i suoi cittadini. Porteremo, attraverso il nostro contributo, un po’ di storia e  musica , ma soprattutto un po’ di distrazione ed un sorriso, augurando loro di riuscire a ricostruire la propria vita il piu presto possibile”.

Dar Ciriola asporto

Il concerto vedrà gli artisti vincitori dell’ultima edizione di “Dallo stornello al rap”, lanciati da Elena Bonelli che si esibiranno per  la manifestazione di solidarietà: i Lontano da Qui, Mirkoeilcane, Overside, Stefano Natale e Rasmo, accompagnato da JSnow e Detoxx.  Ognuno di loro dedicherà al pubblico della cittadina della provincia di Rieti brani tratti dal proprio repertorio.

Inoltre Elena Bonelli, che da anni riesce sempre a conquistare i più prestigiosi teatri del mondo attraverso le sue straordinarie interpretazioni, ci regalerà dei momenti ricchi di emozioni con i più bei brani di letteratura e musica della tradizione romana.

L’evento è atteso il 5 gennaio alle ore 17 al Campo Lazio di Amatrice.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti