B2m E.: la Roma 7 raffredda la grinta dell’Olbia e vince 3 a 0

Un’altra bella prova, superata con il massimo dei punti, rilancia le ambizioni dei ragazzi di mister Morelli
di Giovanni Fornaciari - 19 Gennaio 2015

Inciampare fa bene, e la dimostrazione viene proprio dalla prestazione di questa settimana della Roma 7 Volley. Dopo esser scivolata con acqua&Sapone in cui ha raccolto un solo punto, un’altra bella prova, superata con il massimo dei punti, ridà smalto alle ambizioni dei ragazzi di mister Morelli; chiamati comunque a sudare per rispondere alla grinta della Meridiana Olbia, capace di creare insidie per l’intera durata della partita. La formazione sarda guidata da mister Schettino non solo ha contenuto e arginato la spinta del gioco romano, ma ha guidato per buona parte dei primi due set il punteggio. Uno stimolo questo per i padroni di casa a venir fuori, con la giusta carica agonistica e per tornare a leggere le trame e per stravolgere le strategie avversarie nel modo più giusto.

unnamedCosì è successo nel primo set. Capitan Trova e compagni, dimostrano di aver studiato bene la compagine romana chiudendo i varchi a muro, e sempre pronti sulle traiettorie in difesa. I romani sotto di una, due lunghezze, trovano via via soluzioni alternative lavorando l’attacco con Claudio Morelli poi score man dell’incontro con 20 punti, e rimodulando la precisione in ricezione con Chioffi e il libero Carrubba. Punto a punto fino al 18 pari, quando una serie positiva di cinque battute di Cancelosi porta la Roma 7 al set point. Finisce 25 a 21

Si riscalda il pubblico presente al PalaGiorgi, quando nel secondo parziale la Roma 7 sotto di due punti, recupera, pareggia e supera l’Olbia portandosi sul 21-19. Inizia una fase al cardiopalmo con scambi lunghi e recuperi straordinari di Labardi entrato al posto di Cancelosi a metà set. La grinta e la determinazione uniscono la squadra. Il set dev’essere vinto, e così la responsabilità di chiuderlo è nelle mani del regista Giulio Morelli che in battuta, già ha raccolto in questo set due punti importanti, sul 26 pari tira due fendenti che non lasciano speranze agli olbiesi. La Roma 7 vince 28 a 26.

Nel terzo set è Roma ad andare avanti. Consalvo e Libanori potenti al centro scardinano il muro avversario, Labardi, Chioffi e Claudio Morelli dalle bande si esaltano, Carrubba in difesa addomestica le bordate di Damaro. In regia freddo e razionale Giulio Morelli fa girare la squadra come un orologio. La Roma 7 vince 25 a 19.

Ora però, dopo i risultati delle altre partite, inizia una fase complicata del campionato. Nelle prossime due sfide la Roma 7 affronterà in Sardegna le due immediate inseguitrici, Vestis Oristano e Sarroch. Un’altra prova importante da superare aspetta chi è candidato a vincere il campionato.

ROMA 7 VOLLEY – MERIDIANA OLBIA SS  3-0

(25-21, 28-26, 25-19)

ROMA 7 VOLLEY: Balducci (L), Cancelosi 4, Carrubba (L), Chioffi 12, Consalvo 7, Labardi 16, Libanori 17, Lupo 8, Morelli C. 5, Morelli G. 10, Noccioli 11, Rosati 18, Pera 9. All. Morelli I., 2° All. Pratelli

MERIDIANA OLBIA SS: Currias (L), Damaro 7, Grigna 5, Lai 17, Marioca 4, Marchetti 10, Romoli 14, Trova 12, Vannozzi C. 9, Vannozzi M. 1, Zavatta 11. All. Schettino, 2° All. Placido

ARBITRI: De Martino, Pasciari

 

Gioielleria Orologeria Argenteria Licata

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti