Backstage, campioni dietro le quinte

L'Aipd Roma lancia il calendario 2013. Atleti famosi e ragazzi down fotografati nello spogliatoio
Enzo Luciani - 23 Novembre 2012

Venerdì 23 novembre, presso la libreria Arion di via Cavour, è stato presentato il calendario “Backstage”, realizzato dalla sezione di Roma dell’Associazione Italiana Persone Down.

Ad ogni mese deI calendario corrisponde un’attività sportiva realmente praticata dai ragazzi down dell’associazione. Insieme a loro noti campioni come Alessandro Tonolli, Andrea Lo Cicero, Mattia Destro, Alessia Filippi e Garrison Rochelle, Rosalba Forciniti e tanti altri.   Gli scatti sono stati realizzati da Mario Vintari, fotografo agli Special Olympics di Atene. Dalle foto non emergono  differenze tra il campione noto a tutti per le performance e i successi e la persona con sindrome di Down rappresentata, di cui si ignora la storia e i risultati raggiunti. Tra parentesi molti di quelli illustrati sono campioni anche essi, nel loro campo e nella loro categoria. Tutti sono campioni per impegno, dedizione e passione e tutti si ritrovano nello spogliatoio, protagonista indiscusso del calendario. La vera differenza sta nelle opportunità che la città di Roma offre per la pratica sportiva, spesso limitate o confinate nell’ambito della terapia o della riabilitazione.   L’AIPD in questo contesto cura il retroscena: tramite progetti e servizi si impegna per una progressiva autonomia di ogni persona, sostiene la vita indipendente presso appartamenti della città, favorisce  tirocini e inserimenti in veri luoghi di lavoro. Inoltre psicologi, assistenti sociali e familiari, forniscono un servizio di informazione e consulenza prendendosi carico della persona con sindrome di Down, ma anche dell’intero nucleo familiare, con attività specificamente rivolte ai genitori, anche con gruppi di autoaiuto.    “Backstage” illustra tutto questo. E’ strumento di conoscenza e di cultura ed il prezzo fissato ripaga delle spese sostenute. Qualsiasi utile raggiunto sosterrà tutte le attività descritte che, oggi, sono mantenute da quote dei partecipanti e da un contributo comunale, ormai fissato da anni e quindi sempre meno incisivo.    “Ci aspettiamo – sostiene il presidente dell’AIPD Roma, Giampaolo Celani – curiosità interesse e sostegno, economico ma anche con offerte volontarie di ompetenze e di opportunità. Recentemente è stata firmata una convenzione con lo CSEN di Roma (Centro Sportivo Educativo Nazionale), affinchè le famiglie e la sezione di Roma possano trovare luoghi e personale competente in grado di accogliere e includere i soci nelle strutture sportive di tutti i municipi. La speranza è che questa collaborazione faccia da apripista a tante altre opportunità che la città offre perché questi ragazzi possano sentirsi campioni sempre, in ogni luogo e, non solo, dietro le quinte".          Il calendario, dal costo di 7,00 euro, è disponibile nei punti vendita di Roma delle librerie Arion.                                                                                       

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti