Belluzzo (Fd’I / ACE): le richieste del Comitato Spontaneo “Comprensorio Via di Centocelle 3/15 del “Villaggio Azzurro”

La messa in sicurezza urgente del ponticello di Via di Centocelle, il ripristino dei servizi AMA ed ATAC, lo sfalcio a bordo strada, un marciapiede e un attraversamento pedonale rialzato
Comunicato stampa - 27 Ottobre 2021

In data 19 luglio 2021, si era riunito per la prima volta il Comitato Spontaneo denominato “Comprensorio Via di Centocelle 3/15”, dei cittadini residenti nel “Villaggio Azzurro”, un condominio misto tra proprietari ed assegnatari ATER di circa 140 famiglie. L’incontro aveva visto anche la presenza dell’ex Consigliere e Vice Presidente dell’Assemblea Capitolina Francesco Figliomeni, di Christian Belluzzo ex Consigliere del Municipio Roma V, e di Daniele Rinaldi coordinatore FDI ed attuale Consigliere nel Municipio Roma V.

Tra i temi trattati quello della raccolta dei rifiuti su Via Casilina, l’interdizione ai mezzi pesanti tra cui AMA ed ATAC, dovuta alla rottura di un guardrail posto presso il ponticello di via di Centocelle 110. Da tempo infatti sono stati rimossi i secchioni AMA, soppressa la fermata ATAC e rimodulato il giro della linea 558, costringendo gli utenti a piedi in balia di una situazione di completa mancanza di sicurezza, senza un marciapiede, con erbacce ed arbusti molto alti e fitti al bordo strada che costringono i pedoni a camminare verso il centro della corsia fino oltre il ponticello stesso, che in curva è completamente privo della minima visibilità.

A seguito di quest’incontro, e grazie all’intervento di Figliomeni, veniva prontamente risolto un problema relativo a dei secchioni di via Casilina, poi insieme a Belluzzo si erano prodigati ad ottenere informazioni e risolvere le altre problematiche. Si ottenevano così risposte da ATAC e dalla Direzione Tecnica del Municipio Roma V, senza purtroppo arrivare ancora alla risoluzione delle varie problematiche. Altre note venivano pure inviate agli uffici del Dipartimento Ambiente e della Direzione Tecnica per ottenere lo sfalcio ai lati di Via di Centocelle tra la fine del comprensorio del “Villaggio Azzurro”. Il Presidente Alessandro Paoletti del Comitato Spontaneo lontano dall’abbandonare i buoni propositi, in questi mesi ha continuato a portare avanti le varie iniziative insieme al Comitato che rappresenta. Come possiamo vedere dalle immagini, la cartellonistica stradale è completamente ricoperta dal verde, e l’area al bordo strada è soggetta all’abbandono di rifiuti ingombranti.

Crediamo urgenti:

– la riparazione del guardrail sul ponticello, propedeutico la necessario ripristino del servizio AMA ed ATAC su via di Centocelle;

– lo sfalcio del bordo strada;

– la progettazione e costruzione, sia dei marciapiedi al bordo strada o almeno da un lato della corsia, e l’istituzione di un attraversamento pedonale rialzato, cose che ridurrebbero di molto il rischio di essere investiti.

Macelleria Colasanti

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti