Belluzzo (Fd’I / ACE): “Migliorare la Sicurezza del transito pedonale in Via Collatina”

Auspicabile un marciapiedi dal lato mancante e soluzioni per indurre i veicoli ad abbassare la velocità
Comunicato stampa - 10 Dicembre 2021

“Per un miglioramento della sicurezza del transito pedonale in Via Collatina nel tratto compreso tra Via della Rustica e Piazza C. De Cupis, nel Quartiere di Tor Sapienza, nel Municipio Roma V, sarebbe auspicabile un marciapiedi dal lato mancante e soluzioni per indurre i veicoli ad abbassare la velocità. Forse anche un autovelox?”

Lo afferma in un comunicato Christian Belluzzo (Fd’I / ACE).

“La Polizia Locale del Municipio Roma V – prosegue Belluzzo – ha più volte segnalato agli uffici competenti la richiesta in oggetto ed il Dipartimento Mobilità ha più volte dato la propria disponibilità al Dipartimento SIMU, perché una miglioria del transito pedonale, potrebbe apportare grandi benefici alla sicurezza dei pedoni, in modo particolare per tutti coloro che, provenienti da via della Rustica, si recano presso la scuola privata “Centro Studi E. Montale” e l’Istituto Comprensivo Piazza C. de Cupis.

 

Nella seduta del 26/7/2018 il Consiglio del Municipio Roma V aveva approvato la Risoluzione n. 7, figura iscritta all’ordine dei lavori Risoluzione prot. CF 141997 del 10 luglio 2018, avente oggetto “Miglioramento della sicurezza del transito pedonale in via Collatina, tratto compreso tra via della Rustica e piazza C. de Cupis”. L’atto era stato approvato all’unanimità, coinvolgendo maggioranza ed opposizione, con 17 favorevoli su 17 presenti, purtroppo si ebbe il sentore che la giunta municipale della precedente amministrazione, non ritenesse questo una priorità, nonostante fosse stato indicato da un atto municipale e dai cittadini accorsi più volte in consiglio.

Sebbene la giunta municipale fosse arroccata nelle proprie convinzioni, a tale atto di Consiglio, seguiva la nota Prot. QG/ 27391 del 3 agosto 2020, dell’Assessore alla Città in Movimento che dava incarico al Dipartimento Mobilità di dar seguito alle azioni necessarie per la realizzazione del progetto che tenesse conto delle richieste avanzate dal Municipio Roma V attraverso l’atto su citato di risoluzione.

Purtroppo nonostante le varie interrogazioni fatte da qualche consigliere, e nonostante più volte i cittadini di Tor Sapienza, fossero venuti nelle sedute del Consiglio Municipale, a chiedere riscontri la situazione di pericolo è rimasta immutata. Ci auguriamo ancora una volta che la nuova Amministrazione, sia maggioranza che opposizione, possa finalmente portare avanti questo atto, anche rinnovandolo ed arricchendolo, così da conseguire la richiesta dei cittadini di Tor Sapienza”.

La Sposa di Maria Pia

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti