Benvenute le api nel Parco di Tor Tre Teste

Franco Menenti e Alessandro Fiorillo del Wwf Lazio gruppo attivo Pigneto-Prenestino - 30 Maggio 2017

Nella Vallata del Parco di Tor Tre Teste, a pochi metri dal cartello che indicava i lavori del cosidetto Playground, spunta un Alveare.
Tale importante evento registrato a maggio 2017, conferma la bontà della tutela integrale del sito, ma vediamo come e perché, le api confermano il valore assoluto della biodiversità e del pregio del sito dal punto di vista naturalistico.

Foto Menenti

 

Le api come impariamo fin da piccoli, sono straordinari insetti, che ci offrono tutti i giorni frutti di inestimabile valore, quali il miele, la pappa reale e la cera, oltre ad occuparsi di una funzione importantissima, l’impollinazione.
Insieme a farfalle falene e coleotteri, infatti le api si “occupano” di impollinazione entomogama o entomofila, le piante e tali piccoli insetti, e la loro coevoluzione ha portato ad una strettissima interdipendenza.
In agricoltura senza gli impollinatori, non avremmo la produzione ad esempio di ciliegie, mele, meloni, zucchine… Ma le api sono anche molto altro. Sono un sensore ambientale che potremmo definire “integrale” poiché si muovono in 3 dimensioni, atmosfera, idrosfera e litosfera (aria, acqua e suolo).
Questo straordinario vettore di “vita” esplora incessantemente l’ambiente, ed una sua eventuale riduzione anomala, o moria, viene immediatamente ricondotta a gravi scompensi ambientali, o a contaminanti.
Come studi universitari dimostrano, le api (e la loro assenza o moria) sono un bioindicatore in 3 fondamentali ambiti, quali la presenza di pesticidi, metalli pesanti e radionuclidi.

Quindi benvenute piccole incessanti api. Il vostro arrivo nella vallata del Parco di Tor Tre Teste è la conferma che la battaglia di associazioni ambientaliste e cittadini in difesa dell’integrità del sito era giusta, perché se per la realizzazione di un playground non mancano spazi alternativi e più adeguati (fermo restando che ancor meglio sarebbe il recupero delle strutture sportive esistenti che abbondano nel parco, purtroppo abbandonate da anni), non molti restano gli spazi integri, soprattutto in ambiente urbano, che possiamo offrire a questi nostri preziosi amici alleati, che svolgono una funzione ecologica fondamentale e purtroppo sempre più minacciata da consumo dei suoli, degradazione degli habitat, inquinamento e uso massiccio di pesticidi e fitofarmaci dannosi.


Commenti

  Commenti: 2


  1. Sarebbe il caso di invitare qualche apicoltore che parli degli alveari e delle api ai bambini delle scuole elementari .

Commenti