Bimba 18 mesi annega in piscina privata

All'arrivo dei soccorsi la bimba era già morta
Enzo Luciani - 7 Settembre 2011

Tragedia in via di Grottarossa. Una bimba di 18 mesi è annegata nella piscina di una villa privata. Sul posto è intervenuta un’eliambulanza del 118,  chiamata da un familiare, ma per la piccola non c’è stato nulla da fare: all’arrivo dei medici la bimba era già priva di vita. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della stazione Tomba di Nerone per ricostruire quanto accaduto.

«Quanto accaduto alla bimba di 18 mesi – dichiara in una nota il vice sindaco di Roma Capitale, Sveva Belviso – ci lascia sgomenti. La perdita di un figlio è quanto di più terribile possa avvenire nella vita di due genitori. A nome mio e di tutta la città esprimo profondo cordoglio e vicinanza alla famiglia»..


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti