Bordoni (Lega): M5S fa strage di Aree gioco nella Capitale, abbandono totale a Mezzocammino

Redazione - 9 Agosto 2020

“La municipale chiude tutte le Aree ludiche nei parchi di Mezzocammino nel IX Municipio per mancanza di manutenzione. I 5 stelle non riescono a programmare gli interventi così i giochi lasciati al deterioramento e all’usura del tempo sono diventati un pericolo per i bambini. Mancanza di fondi? Non proprio, è dal 2016 che seguo personalmente l’iter di destinazione degli oneri e, all’esito del lavoro portato avanti in Commissione, si erano trovati i soldi necessari per l’attuazione delle opere di manutenzione. Nonostante questo, i 5 stelle non sono mai riusciti a mettere in campo neanche un piano attuativo e hanno completamente abbandonato i cittadini del quartiere. Parco di Corto Maltese, Parco La Porta di Dylan Dog, Parco Martin Mystère, Parco Lupo Alberto.” Così in una nota il consigliere capitolino della Lega-Salvini Premier Davide Bordoni.

“Ho effettuato – prosegue Bordoni – un sopralluogo in ognuna delle aree attrezzate dove lo scenario tristemente si ripete; scivoli e altalene senza manutenzione; tutte le aree gioco sono sigillate. Il CdQ chiede all’Assessore al Verde di rendere conto di questo blocco totale e prolungato che degrada il quartiere e priva le famiglie di punti di aggregazione e svago. La Lega vuole sapere perché, nonostante le tante sollecitazioni della cittadinanza, non sia stato ancora fatto nulla e perché non si pianifichino interventi manutentivi essenziali per scongiurare lo stato di abbandono dei luoghi. Abbiamo presentato un’interrogazione; ora aspettiamo che la Raggi ci fornisca opportuni chiarimenti, senza nascondersi dietro le solite improponibili scuse”.

 

Farmacia Federico consegna medicine

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti