Bordoni (Lega): Metro C, inconcepibile trovare cancelli sbarrati

“La Metro C chiude per mancanza di personale, a pochi mesi dal voto la giunta Raggi dimostra ancora una volta di non avere la più pallida idea di come gestire la Capitale. E il pochissimo che ha fatto si è rivelato un disastro. Mancano i bus, mancano i pezzi di ricambio per ripararli e oggi manca anche il personale di Roma Metropolitane necessario a garantire il servizio. Roma è una città abbandonata; ci sono migliaia di cittadini che usano la Metropolitana per andare al lavoro ed è inconcepibile trovare i cancelli sbarrati sull’intera tratta senza della linea C senza preavviso per mancanza di personale addetto. Il trasporto pubblico é un servizio essenziale e in emergenza sanitaria disfunzioni di questo tipo hanno ripercussioni su tutto il sistema”.

Così in una nota il consigliere capitolino della Lega-Salvini Premier Davide Bordoni.

“Oltre alla capacità di governo, a Roma, i 5 Stelle – aggunge Bordoni – mancano di competenza e serietà. È grave il danno inflitto ai cittadini romani che già soffrono la mancanza di autobus in servizio. L’Atac ha rimediato maldestramente con bus sostitutivi stracolmi, una toppa peggio del buco di cui chiederemo conto in Aula”.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento