Bracciano: nuova fontana leggera in via Borsellino

Inaugurata il 15 febbraio 2013
Enzo Luciani - 15 Febbraio 2013

Acqua minerale e naturale alla spina a Bracciano Nuova. Una novità mirata alla riduzione di bottiglie di plastica che si inserisce nell’ambito degli interventi che l’amministrazione sta portando avanti per incrementare la riduzione dei rifiuti. Tutto ciò grazie alla fontana di acqua leggera che viene inaugurata oggi alle 14.30 in via Borsellino.

“L’iniziativa – spiega l’assessore allo Sviluppo Economico Rinaldo Borzetti – anche se parte oggi è stata programmata oltre sette mesi fa e non è pertanto correlata alle problematiche sull’arsenico emerse oggi con il superamento delle concentrazioni in alcuni tratti degli acquedotti comunali. Lo scopo è quello di promuovere una gestione consapevole dei contenitori. Ogni cittadino può recarsi presso la “fontanella” con una bottiglia di vetro e attingere acqua liscia o effervescente, conforme alla normativa per l’arsenico e floruri grazie a specifiche apparecchiature di filtraggio”.

Per poter attingere acqua è necessario dotarsi di una specifica tessera ricaricabile acquistabile presso il bar “Giardino degli Aranci”. Il costo è di 5 centesimi al litro.
“E’ opportuno ribadire – dice ancora Borzetti – che la fontanella di acqua leggera non rientra nel novero degli strumenti con i quali ad oggi i cittadini di Bracciano possono approvvigionarsi di acqua dearsenificata in modo del tutto gratuito, ovvero le due fontane realizzate ad hoc di via della Macchia e di via Prato Igliolo, le fontanelle del lungolago Argenti e l’autobotte che si muove, ad orari prestabiliti, in varie zone del paese. La nuova fontanella è – precisa Borzetti – uno strumento in più per ridurre l’impiego di bottiglie di plastica favorendo il più possibile i consumi alla spina”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti