Bracciano, Paesaggio, Piani di utilizzazione agricola e Urbanistica

Il Comune di Bracciano nomina le commissioni
Enzo Luciani - 13 Settembre 2012

Definite dall’amministrazione comunale di Bracciano alcune commissioni di carattere istituzionale richieste da normative e regolamenti. Con delibera n. 341/2012 la giunta comunale ha proceduto alla nomina della “Commissione locale per il paesaggio”, materia sulla quale la legge regionale 59/1995 ha affidato ai Comuni la subdelega per l’esercizio delle funzioni in materia paesaggistica. La commissione, mirata a garantire l’adeguato livello di competenze tecnico-scientifiche e la differenziazione delle funzioni tra materia paesaggistica e urbanistico-edilizia richiesti dall’art.146 comma 6 del decreto legislativo 42/2004, si compone di tre membri e dura in carica 5 anni. A seguito di avviso specifico emesso a giugno scorso la giunta ha definito la Commissione locale per il paesaggio che risulta composta da il Responsabile Area Conservazione Beni Monumentali Centro Storico e Museo Civico (con funzioni di presidente), dall’architetto Francesco Rinaldi e dall’architetto Chiara Imperio.

Con delibera n. 336/2012 la giunta comunale ha proceduto inoltre alla nominata della Commissione prevista dall’articolo 57 della Legge Regionale numero 38/1999 alla quale spetta si esprimere un parere preventivo sui Piani di Utilizzazione Aziendale (P.U.A.) richiesti in zona agricola.

Al riguardo è stato emesso un apposito bando. Il parere richiesto riguarda in particolare la verifica dei presupposti agronomici e/o forestali, la verifica degli aspetti paesistico – ambientali ed idrogeologici e la verifica di coerenza e di compatibilità con i piani sovraordinati generali e di settore.

Laboratorio Analisi Lepetit

La commissione ex articolo 57 legge regionale 38/1999 nominata dall’amministrazione comunale è composta dal Responsabile Area Sportello Unico per l’Edilizia, Urbanistica e S.I.T. o altro rappresentante dello Sportello Unico per l’Edilizia nominato dal Dirigente del Dipartimento
Tecnico e dagli agronomi forestali Adolfa Pinelli e Alessio Telloni.

Nominati inoltre con la delibera di Consiglio comunale n. 30/2012 sei membri elettivi della Commissione Urbanistica Comunale istituita con Regolamento edilizio nelle persone degli architetti Gino Mauro Galli, Massimo Cavalieri, Giuseppe Curatolo, Walter Mariani, Ilaria Gentilucci, Luca Trotta.

“Le tre commissioni previste da leggi e regolamenti – commenta il sindaco Sala – costituiscono per l’amministrazione comunale un prezioso supporto in quanto le professionalità interessate sono chiamate a esprimere pareri e effettuare verifiche in materia di interventi che vanno ad influire nella gestione del territorio dal punto di vista paesaggistico, agricolo ed urbanistico in un’area interessata dal Parco di Bracciano-Martignano, da una notevole estensione di zone agricole in ambiti per i quali si contano piani sovraordinati e normative recenti quali il cosiddetto Piano Casa”. 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti