Bracciano: studenti di Amburgo ricevuti dall’amministrazione comunale

Protagonisti di un gemellaggio scolastico con il liceo Vian
Enzo Luciani - 25 Ottobre 2012

Sono stati ricevuti nella mattinata di ieri in aula consiliare dal sindaco di Bracciano Giuliano Sala e dall’assessore all’Ambiente e ai Gemellaggi Paola Lucci una ventina di studenti tedeschi di Amburgo e Neusass protagonisti di uno scambio culturale con il liceo Ignazio Vian.
Un gemellaggio tra scuole nato a seguito delle iniziative che il Comune di Bracciano ha avviato da tempo nell’ambito dei gemellaggi con la città francese di Chatenay Malabry e la città tedesca di Neusass. Ringraziamenti sono arrivati dai tedeschi per l’accoglienza che gli studenti hanno avuto presso le famiglie braccianesi presso le quali sono stati ospiti.

I ragazzi hanno inoltre potuto ammirare il territorio grazie ad un tour in battello sul lago e il Museo Storico dell’Aeronautica. Molto importante l’invito rivolto ai ragazzi italiani di recarsi ad Amburgo anche per effettuare stage in grande aziende del posto tra le quali la Siemens.

L’Europa è stata l’accenno di tutti gli interventi. Ha parlato di una “Europa unita che non sia solo finanza” il sindaco Sala, di una grande comunità europea il presidente del Consorzio Lago Bracciano Rolando Luciani, di “amicizie fraterne tra i gemelli europei” l’assessore Paola Lucci mentre l’auspicio della dirigente scolastica Stefania Chimenti rivolto agli studenti è stato quello che “L’Europa possa diventare la casa dei vostri progetti di vita”.
 

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti