Sport  

Calcio femminile: Fiammamonza – Roma 1-2

Ci pensano Gueli e Marchese ad accontentare mister Serafini che dopo il pareggio in casa del Chiasiellis aveva chiesto alle sua squadra una vittoria a Monza
Enzo Luciani - 21 Dicembre 2009

In una giornata di campionato che vede la sospensione di diverse gare per impraticabilità dei campi, a Monza si riesce a giocare, malgrado il campo innevato. Certo il gioco un po’ ne risente, tuttavia il Fiammamonza e la Roma danno vita ad una gara piacevole e combattuta. Le giallorosse si presentano in campo con la determinazione necessaria per portare a casa i tre punti e, malgrado il buon avvio di gara delle monzesi, dopo appena 15 minuti di gioco vanno in rete con Pamela Gueli autrice di una pregevole doppietta la scorsa settimana contro il Chiasiellis. A dire il vero la prima occasione da rete è delle padrone di casa con Donghi che al 6°pt intercetta la punizione tirata da Nencioni, ma manda fuori. La Roma del presidente Andrea Servino si fa pericolosa al 13° con Marchese che punta la porta, ma Sironi sventa il pericolo. L’estremo difensore del Fiammamonza Ferraro non può nulla al 15°pt quando Gueli si libera di Sironi, gli si presenta davanti da sola e tirando rasoterra non sbaglia la rete del vantaggio. La Roma comprende che è il momento di affondare e lo fa al 18°pt con una bella azione corale che porta la palla a Giovanetti che però non riesce a finalizzare e manda alto. Diverse a questo punto sono le azioni create dalle giallorosse e che potrebbero dare il raddoppio, anche perché le capitoline capiscono che possono rendersi molto pericolose sfruttando i lanci per Gueli che, velocissima, può scattare sul filo del fuorigioco. Al 34°pt ancora una ghiotta occasione da gol per la Roma: Volpi vede Marchese che è tenuta in gioco da Balconi e le passa in area il pallone. Purtroppo l’attaccante giallorosso si fa ipnotizzare dal portiere Ferrero, ormai unico ostacolo, e manda alto sulla traversa. Dopo due minuti si rivede in campo il Fiammamonza con Nencioni a passare una bella palla a Ricco che, per fortuna delle giallorosse, tira troppo forte fuori porta. Le biancorosse spingono sull’acceleratore vedendo i minuti di gara passare inesorabilmente e al 40°pt Ricco serve dalla sinistra Donghi che mentre sta per calciare scivola. Al 42° una delle occasioni più clamorose per il Fiammamonza con Ricco che colpisce la traversa.
La Roma capisce che le padrone di casa stanno prendendo coraggio e ritorna a comandare il gioco quanto basta per raddoppiare: lancio per Marchese quasi dalla zona di difesa, il portiere Ferraro sbaglia l’uscita e l’attaccante giallorosso mette in rete. Il Fiamma non si vuole arrendere e al 45°pt, a un minuto (dato di recupero dall’arbitro) dal riposo, colpisce ancora i legni con Nencioni. Niente da fare e si va negli spogliatoi sul punteggio di due a zero per le capitoline.

Le giallorosse tornano in campo concentrate e determinate, infatti dopo appena 5 minuti (al 50°st) si rendono subito pericolose con un rasoterra di Volpi fuori di pochissimo. Al 57° ancora le giallorosse in avanti con Gueli che scatta incuneandosi sulla destra e serve un perfetto cross per Marchese che però, di testa, manda fuori. Il Fiammamonza si sveglia al 62° e cerca invano di sfruttare la mischia nata in area dopo aver battuto un calcio d’angolo. Appena un minuto dopo Corinne Coreda crossa dalla destra per Balconi che batte l’incolpevole Casaroli. Le monzesi si proiettano in avanti alla disperata ricerca del pareggio, ma la Roma, memore del pareggio subito con il Chiasellis proprio al 90°st nella precedente gara di campionato, serra le fila e chiude bene, con l’attentissimo sedicenne portiere Casaroli (debutto in serie A dal primo minuto per lei) che al 67°st esce bene su Vinci. La difesa giallorossa respinge poi al 77°st un tiro di Ricco che arriva comunque sui piedi di Nencioni che manda a lato. All’80° l’arbitro assegna un calcio di punizione al Fiamma e le giallorosse rivedono gli spettri della precedente gara. Lidia Coreda calcia in area per Ricco che tenta la realizzazione di tacco. Il portierino giallorosso però non si fa sorprendere e para. Le biancorosse a questo punto capiscono che contro questa Roma c’è poco da fare e i minuti passano inesorabili. Le monzesi si buttano così avanti con affanno, ma senza lucidità, esponendosi al contropiede romanista. La gara (4 sono i minuti di recupero) finisce con la vittoria giallorossa.
Al termine della gara mister Serafini dichiara:” L’avevo detto che dovevamo tornare con i tre punti da questa trasferta e l’abbiamo fatto, anche se non è stato affatto facile al cospetto di un buon Fiamma. Certo c’è ancora molto lavoro da fare, ma ora godiamoci le vacanze occupando un buon quarto posto a sole due lunghezze di ritardo dal Bardolino”.

FiammaMonza – Roma = 1-2

Reti: 16′(1t) GUELI P. ; 44′(1t) MARCHESE S. ; 63′(2t) BALCONI P. ;

FiammaMonza: Ferraro G., Cereda L., Galbiati E., Sironi F.(76′ Gaburro M.), Balconi P., Nencioni A., Donghi L., Piva S., Ricco` A., Velati V.(60′ Cereda C.), Vinci V.,
A DISPOSIZIONE: Brilli V., Scolaro I., Cereda C., Zambetti P., Re C., Postiglione E., Gaburro M., ALLENATORE: PAGGI LILIANA

Roma: Casaroli V., Bartoli E., Soro F., Masia G., Volpi M., Barreca A., Bischi E., Giovanetti G., Sardu R.(87′ Bossi A.), Marchese S.(90′ De Carli V.), Gueli P.,
A DISPOSIZIONE: Pittiglio B., Bassetti C., Bossi A., Nenna C., De Carli V., ALLENATORE: SERAFINI GIAMPIERO

ARBITRO: Pezzi Luigi (D’Occhio e Colombo)

Ammoniti:[FiammaMonza]:Sironi F., [Roma]: Giovanetti G.,

Adotta Abitare A

Calci d’angolo 6 a 2 per la Roma calcio femminile. Recupero 1′ + 4′.

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti