Cambiano i sensi unici nella viabilità interna a Torrevecchia

di Gian Tonino Ianitusi - 25 Luglio 2011

Nella notte fra venerdì e sabato del 23 luglio sono cambiati i sensi unici delle strade interne a via di Torrevecchia. E‘ così tornata in vigore una parte della viabilità che era stata sperimentata nel 2007 dalla precedente amministrazione (presidenza Lazzara) suscitando vivacissime proteste da parte dei residenti delle zone coinvolte (che vinsero pure un ricorso al TAR) ed un acceso dibattito in tutto il Municipio 19. La viabilità doveva essere sperimentale ma rimase in vigore fino all’arrivo della nuova giunta di Alfredo Milioni che la abrogò poco dopo il suo insediamento, a luglio del 2008.

Questa volta, Municipio e 7° Dipartimento alla Mobilità del Comune di Roma non hanno toccato le principali strade di comunicazione: via di Torrevecchia e via Pietro Maffi sono rimaste a doppio senso di circolazione mentre la viabilità interna alla Torrevecchia è stata modificata solo dopo aver raccolto proposte e suggerimenti dei comitati di zona.

Il cambio della segnaletica stradale è avvenuto in via Augusto Tebaldi, via dei Bruno, via Vincenzo Viara-De Ricci, via Vincenzo Tomassini, via Ferrante Ruiz, via Francesco Bonfigli, via Gustavo Pacetti, via Clodomiro Bonfiglio, via Mariano Luigi Patrizi.

In attesa della Torrevecchia Bis, la nuova disciplina del traffico non risolverà i pesantissimi problemi di viabilità della zona ma potrà senz’altro fluidificare la circolazione delle vie interne a Torrevecchia. Ora i nuovi sensi di marcia sono attesi alla prova più difficile, la riapertura delle scuole a settembre.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti