Campidoglio, Giunta approva Piano finanziario Ta.Ri. 2020. Diminuisce tassa sui rifiuti 

Il pagamento slitta di un anno, entro il 15 dicembre 2021, per chi è in difficoltà economiche a causa dell’emergenza Covid-19
Redazione - 24 Settembre 2020

La Giunta Capitolina ha approvato il Piano economico-finanziario 2020 per la determinazione della Tassa sui Rifiuti (Ta.Ri.), che ora verrà sottoposto alla valutazione dell’Assemblea Capitolina. Anche per effetto delle riduzioni adottate a livello nazionale e locale per contrastare l’emergenza Covid-19, il prelievo complessivo a carico dell’utenza sarà pari a circa 756 milioni di euro, in diminuzione rispetto ai quasi 763 milioni del 2019 e ai 771 milioni del 2018.

Il Piano finanziario di Roma Capitale prevede un’ulteriore agevolazione a favore di tutte le utenze, domestiche e non domestiche, che hanno ricevuto pregiudizio economico dall’emergenza sanitaria da Covid-19: il pagamento delle bollette slitta di un anno e sarà consentito, senza applicazione di sanzioni e interessi, entro il 15 dicembre 2021.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti