Campidoglio, Nanni (Pd): una sterile seduta di Consiglio

Il consigliere democratico: "Quanto accaduto il 18 dicembre 2009 nell'Aula Giulio Cesare è a dir poco surreale"
Enzo Luciani - 19 Dicembre 2009

"Quanto accaduto il 18 dicembre 2009 nell’Aula Giulio Cesare è a dir poco surreale" Ad affermarlo in una nota è il consigliere comunale del Pd Dario Nanni:.

"Nella seduta del Consiglio Comunale, convocata alle ore 15.00, – prosegue il consigliere – se ne sono viste di tutti i colori. Solo al quarto appello, alle 17.00, è stato possibile aprire la seduta di Consiglio alla quale è seguita una votazione nulla per l’elezione del Difensore Civico, in quanto nonostante la presenza del Pd, non si è riusciti a raggiungere il numero legale per la validità. A seguire, il Pdl ha chiesto la posticipazipiione a lunedì 21 dell’elezione del Collegio dei revisori, per poi ricambiare idea e chiedere al Presidente d’Aula l’inversione di questo punto con quello successivo che riguardava il sistema delle biblioteche. Credo che ormai la situazione sia incontrollabile e che il fragile vaso che tiene dentro questa maggioranza si sia ormai rotto e, quindi, il Sindaco oltre a dover raccogliere i cocci deve provare ad incollarli. La nostra città  non merita di certo questi teatrini e le quotidiane rappresentazioni di questa svilente compagnia".


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti